VATICANO - Il Mese di Maria - «Qué Soy Era Immaculada Councepciou»: le 18 Apparizioni della Santa Vergine a Lourdes nel 1858 (13)

mercoledì, 16 maggio 2007

Città del Vaticano (Agenzia Fides) - Martedì 2 marzo 1858: 13ª Apparizione. “Quella mattina, alla solita ora, Bernadetta non ha che una breve visione della Signora. All’incirca 300 persone hanno la fortuna di assistervi. La Signora aveva rinnovato il messaggio del 27 febbraio: ‘Andrai a dire ai preti di far costruire qui una cappella’. Quella volta avrebbe aggiunto: ‘Al più presto, anche se sarà molto piccola, e di venirci in processione’. Bernadetta, una o due volte già ricevuta malissimo dal Parroco, troverà il coraggio di andarlo a trovare due volte quello stesso giorno, la mattina e la sera. Effettua quella mossa ingrata perché ama la Signora. Per colui che ama, tutto è possibile. Colui che ama, dice Bernadetta, fa tutto senza pena, oppure ama la sua pena. Bernadetta ne parla con Don Peyramale, Parroco di Lourdes. Questo non vuole sapere che una cosa: il nome della Signora. In più esige una prova: veder fiorire il rosaio della Grotta in pieno inverno”. (J.M.) (Agenzia Fides 16/5/2007; righe 11, parole 169)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network