VATICANO - Il Mese di Maria - «Qué Soy Era Immaculada Councepciou»: le 18 Apparizioni della Santa Vergine a Lourdes nel 1858 (6)

martedì, 8 maggio 2007

Città del Vaticano (Agenzia Fides) - Domenica 21 febbraio 1858: 6ª Apparizione. “La Signora si presenta a Bernadetta la mattina di buon mattino. Un centinaio di persone l’accompagnano. Il medico racconta: «Dopo averle lasciato il braccio, Bernadette avanzò un po’ verso la parte alta della Grotta; rapidamente, vidi il suo volto, che fino a quel momento aveva offerto la più perfetta espressione di beatitudine, rattristarsi; due lacrime le scesero dagli occhi e le rotolarono sulle guance. I cambiamenti sopravvenuti nella sua fisionomia in quella situazione mi sorpresero. Le domandai, quando ebbe finito le sue preghiere e che l’essere misterioso fu sparito, cosa successe dentro di sé durante questo lungo momento; lei rispose - La Signora, lasciandomi un istante dal suo sguardo, lo diresse in lontananza al di sopra della mia testa; dopo, riportandolo su di me, che le avevo chiesto cosa la rattristasse, mi disse - pregate per i poveri, per il mondo così agitato. Fui ben presto rassicurata dall’espressione di bontà e di serenità che vidi sul suo viso… e subito sparì - Viene in seguito interrogata dal commissario di polizia JACOMET, che assiste all’apparizione e vuole sapere quello che cosa vede Bernadetta.” (J.M.) (Agenzia Fides 8/5/2007, righe 13, parole 197)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network