VATICANO - Il Mese di Maria - «Qué Soy Era Immaculada Councepciou»: le 18 Apparizioni della Santa Vergine a Lourdes nel 1858 (5)

lunedì, 7 maggio 2007

Città del Vaticano (Agenzia Fides) - Sabato 20 febbraio 1858: nel Silenzio, 5ª Apparizione. “Con sua madre, sua zia Basila, dopo la Messa Bernadetta scende subito verso la Grotta. Questa volta ci sono una trentina di testimoni. La mattina della quinta apparizione Bernadetta arrivò a Massabielle verso le 6 e 30. Dopo quaranta minuti di estasi, ritornando con la sua madre terrestre, Bernadetta le confida che la Signore “ha avuto la bontà di insegnarle parola per parola una preghiera solo per lei”, preghiera che reciterà fedelmente tutti i giorni della sua vita senza mai farla conoscere. In quel giorno alcuni testimoni dicono che si vedeva Benedette come sconvolta tanto dalla gioia quanto dalla paura; il suo corpo come mosso ed attirato in avanti, verso l’alto; le mani giunte, sollevate, tese; il viso tutto blu ed emaciato; gli occhi gonfi e piani di lacrime che colavano sul viso, delle lacrime molto diverse da quelle che versiamo noi, delle lacrime che scaturiscono da un dolore puro”. (J.M.) (Agenzia Fides 7/5/2007, righe 11, parole 170)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network