http://www.fides.org

Asia

2003-10-07

ASIA/INDIA - GIOVANI INSIEME PER UN MISSIONE GIOVANE: L’IMPEGNO DEL “JESUS YOUTH INTERNATIONAL”, MOVIMENTO CARISMATICO CHE COINVOLGE 30MILA GIOVANI NELLA PREGHIERA, E NELL’EVANGELIZZAZIONE – CON LO SGUARDO RIVOLTO ALLA GMG DI COLONIA NEL 2005

Kochi (Agenzia Fides) – Portare Gesù Cristo ai giovani, con modalità e strumenti propri dei giovani: è il fine del Jesus Youth International, un movimento carismatico cattolico nato nello stato indiano del Kerala, che sta coinvolgendo un numero sempre maggiore di giovani nella grandi riunioni di preghiera e di lode e in ferventi iniziative di missione. Oggi la campagna che il movimento porta avanti è rivolta all’appuntamento della Giornata Mondiale della Gioventù che si terrà a Colonia nel 2005: sono almeno mille i giovani già coinvolti e si spera di allargare a macchia d’olio la partecipazione.
“I giovani hanno nel profondo del loro cuore il desiderio di restare vicini a Gesù: con questa convinzione Jesus Youth International ne promuove la crescita umana e spirituale e li rende ben presto veri e propri agenti di evangelizzazione, perchè essi stessi diventino protagonisti nel portare l’annuncio di Gesù Cristo ai loro coetanei. Siamo un movimento missionario a servizio della Chiesa”, spiega all’Agenzia Fides Manoj Sunnny, coordinatore del movimento, nato in India ma diffuso anche a Singapore, Emirati Arabi, Canada, Stati Uniti, Germania.
Il movimento non è una comunità ma funziona con la logica della rete, diviso in piccole cellule sparse per il mondo che si incontrano ogni tanto. L’ultima assemblea si è tenuta a Roma nel settembre scorso. A conclusione dei lavori, il Jesus Youth International ha programmato la formazione di un ufficio internazionale e la richiesta di un riconoscimento ufficiale della Santa Sede, attraverso il Pontificio Consiglio per i Laici. Nato negli anni ‘70 in Kerala, il movimento si è subito caratterizzato come cristocentrico, rivolgendo una specifica attenzione missionaria ad adolescenti, giovani delle università, del territorio delle parrocchie, e soprattutto a quanti non conoscono Gesù Cristo. I cinque pilastri dello stile di vita del Jesus Youth International sono: la preghiera personale, la Parola di Dio, i Sacramenti, la sequela di Cristo e l’impegno per evangelizzazione, che è la pietra miliare del movimento.
(PA) (Agenzia Fides 7/10/2003 lines 38 words 367)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network