http://www.fides.org

Vaticano

2003-09-29

VATICANO - IL PAPA AFFIDA A MARIA IL CONCISTORO DEL 21 OTTOBRE PER LA CREAZIONE DI 31 CARDINALI, DI CUI 1 IN PECTORE.

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – All’Angelus di domenica 28 settembre, il Santo Padre Giovanni Paolo II ha annunciato un nuovo Concistoro – il 9° del Pontificato - per la creazione di 31 Cardinali, di cui uno “in pectore”. Secondo la ripartizione geografica, i nuovi Cardinali provengono: 18 dall’Europa (Italia 6; Francia 3; Spagna2; Croazia, Scozia, Rep. Ceca, Polonia, Belgio, Svizzera, Ungheria 1); 5 dall’America (Messico ; Stati Uniti, Canada, Guatemala, Brasile 1); 3 dall’Africa (Nigeria, Sudan, Ghana); 3 dall’Asia (Giappone, India, Vietnam) e 1 dall’Oceania (Australia)
“E’ ormai prossimo l’inizio del mese di ottobre, il mese del Santo Rosario – ha detto il Papa -. Alla Madonna affido in modo particolare il Concistoro che intendo tenere il prossimo 21 ottobre, in occasione del mio XXV di pontificato. In esso, derogando ancora una volta al limite numerico stabilito, creerò alcuni nuovi Cardinali.” Quindi il Santo Padre ha elencato i nuovi Cardinali:

Con incarichi di Curia:
Arcivescovo Jean-Louis Tauran, Segretario della Segreteria di Stato per i Rapporti con gli Stati (Francia);
Arcivescovo Renato Martino, Presidente del Pontificio Consiglio “Giustizia e Pace” (Italia);
Arcivescovo Francesco Marchisano, Presidente della Pontificia Commissione per i beni culturali della Chiesa (Italia);
Arcivescovo Julián Herranz, Presidente del Pontificio Consiglio per l’interpretazione dei testi legislativi (Spagna);
Arcivescovo Javier Lozano Barragán, Presidente del Pontificio Consiglio per gli Operatori sanitari (Messico);
Arcivescovo Stephen Fumio Hamao, Presidente del Pontificio Consiglio per la pastorale dei Migranti ed Itineranti (Giappone);
Arcivescovo Attilio Nicora, Presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Santa Sede (Italia).

Ordinari di Chiese locali:
Angelo Scola, Patriarca di Venezia (Italia);
Anthony Olubunmi Okogie, Arcivescovo di Lagos (Nigeria)
Bernard Panafieu, Arcivescovo di Marseille (Francia);
Gabriel Zubeir Wako, Arcivescovo di Khartoum (Sudan);
Carlos Amigo Vallejo, Arcivescovo di Seville (Spagna);
Justin Francis Rigali, Arcivescovo di Philadelphia (Stati Uniti d’America);
Keith Michael Patrick O'Brien, Arcivescovo di St. Andrews and Edinburgh (Scozia);
Eusebio Oscar Scheid, Arcivescovo di Sao Sebastian do Rio de Janeiro (Brasile);
Ennio Antonelli, Arcivescovo di Firenze (Italia);
Tarcisio Bertone, Arcivescovo di Genova (Italia);
Peter Kodwo Appiah Turkson, Arcivescovo di Cape Coast (Ghana);
Telesphore Placidus Toppo, Arcivescovo di Ranchi (India);
George Pell, Arcivescovo di Sydney (Australia);
Josip Bozanic, Arcivescovo di Zagabria (Croazia);
Jean Baptiste Pham Minh Man, Arcivescovo di Ho Chi Minh City (Vietnam);
Rodolfo Quezada Toruño, Arcivescovo di Città del Guatemala (Guatemala);
Philippe Barbarin, Arcivescovo di Lyon (Francia);
Peter Erdö, Arcivescovo di Esztergom-Budapest (Ungheria);
Marc Ouellet, Arcivescovo di Quebec (Canada).
Ecclesiastici “particolarmente meritevoli per il loro impegno al servizio della Chiesa”:
P. Georges Cottier, O.P., Teologo della Casa Pontificia (Svizzera);
Monsignor Gustaaf Joos, della Diocesi di Gand (Belgio);
P. Thomas Spidlik, S.J., della Repubblica Ceca;
P. Stanislas Nagy, dei sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù (Dehoniani) (Polonia).

“I candidati alla dignità cardinalizia provengono da varie parti del mondo e svolgono mansioni diverse a servizio del Popolo di Dio – ha concluso il Papa -. Nella loro schiera ben si rispecchia l’universalità della Chiesa con la molteplicità dei suoi ministeri. Affidiamo i nuovi eletti alla Vergine Santa invocandone la materna protezione su di loro e sui rispettivi compiti nella vigna del Signore.”
(S.L.) (Agenzia Fides 29/9/2003; Righe 52 – Parole 446)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network