http://www.fides.org

Africa

2003-09-15

AFRICA/GUINEA BISSAU - SCHEDA: LE TAPPE DELL’EVANGELIZZAZIONE

Roma (Agenzia Fides)- L’evangelizzazione della Guinea Bissau, che nel 1998 ha compiuto 500, è avvenuta in quattro o cinque tappe. La prima è iniziata con l’arrivo in Guinea degli europei portoghesi nel 1446, verso la metà del XV secolo, e dura fino alla creazione della diocesi di Capo Verde nel 1533, a 1000 km di distanza, di cui la Guinea faceva parte. Protagonisti erano pochi laici (marinai soprattutto) e alcuni missionari.
La seconda tappa risale alla creazione della diocesi di Capo Verde fino al 1940, quando la Guinea si separò dall’arcipelago. Inizia così un certo impegno verso l’evangelizzazione, sempre con poca gente: alcuni sacerdoti diocesani, diversi ordini religiosi come i gesuiti, i francescani, i carmelitani, ecc. Il vescovo si trovava a 1000km di distanza e, in tutti questi secoli, si sono recati in Guinea solo 7 vescovi.
La terza tappa dell’evangelizzazione in Guinea Bissau, dal 1940 al 1977, dopo la separazione di Capo Verde e quando già dipendeva direttamente da Roma, è stata una Missione “sui iuris” che, nel 1955 fu elevata a Prefettura Apostolica. In questa fase ci sono già sacerdoti stranieri, come missionari del PIME, suore italiane e padri stranieri. E’ una fase in cui, per la prima volta, le missioni iniziano a portare avanti un’azione importante nell’insegnamento, la salute e la promozione sociale.. In quel periodo le chiese non avevano né ospedali né scuole proprie, con la missione “sui iuris” è iniziata una maggiore azione sociale.
L’ultima tappa è la creazione della diocesi, dal 1977 fino ad oggi, una fase di Chiesa particolare, di valorizzazione degli agenti pastorali locali; è una fase di continuazione e di sviluppo dell’azione sociale, di creazione di linee pastorali comuni.
Negli ultimi 20 anni la Chiesa ha guadagnato prestigio morale e sociale: in particolare nel campo dell’insegnamento, della sanità, gode di un notevole prestigio sociale.

I dati: Superficie: 36.125 km2, popolazione: 1 milione e 230mila; cattolici: 142mila, diocesi: 2, parrocchie: 24, sacerdoti secolari: 17, religiosi sacerdoti: 61, religiosi non sacerdoti:11, religiose: 135, missionari laici: 10, catechisti: 825.
(L.M.) (Agenzia Fides 15/09/2003 righe 30 parole 354)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network