http://www.fides.org

Europa

2003-09-10

EUROPA/ITALIA - IL CONTRIBUTO DEL MONACHESIMO AL DIALOGO TRA LE RELIGIONI E ALLA COSTRUZIONE DELL’EUROPA DELLO SPIRITO

Roma (Agenzia Fides) – I rappresentanti delle diverse congregazioni monastiche, maschili e femminili, presenti nei Paesi europei, si riuniranno dal 17 al 22 settembre ad Assisi, considerata ormai la capitale del dialogo interreligioso dopo gli incontri di preghiera convocati da Giovanni Paolo II. L’occasione è l’annuale Convegno promosso dal DIM (Dialogo Interreligioso Monastico), struttura monastica di comunione e dialogo con le varie religioni del mondo, presente in tutti i Continenti e in tutte le nazioni d’Europa. Al centro dei lavori sarà il contributo del monachesimo al dialogo tra le fedi e tra le religioni per costruire un futuro di pace in Europa che abbia come base la vita nello spirito.
Artefice dell’ “unificazione europea nella fede” del primo millennio, il monachesimo ha sempre saputo leggere con intuizione profetica “i segni dei tempi” nei periodi storici di grandi cambiamenti epocali: oggi vuole contribuire all’edificazione dell’Europa del terzo millennio perché non sia solo economica e politica, ma anche religiosa. Al Convegno interverrà tra gli altri il Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo interreligioso, Sua Ecc. Mons. Michael Fitzgerald, che aggiornerà l’assemblea sulla preparazione di un prossimo documento sul dialogo interreligioso, con particolare attenzione alle necessità della vita interiore e della vita spirituale, per congiungere le persone in una autentica comunione. E’ prevista anche la presenza di monaci buddisti Zen provenienti dal Giappone, che animeranno un momento di preghiera, e di una delegazione monastica degli Stati Uniti. (S.L.) (Agenzia Fides 10/9/2003 – Righe 18; Parole 234)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network