http://www.fides.org

Vaticano

2003-09-08

VATICANO - IL DOLORE DEL PAPA PER LA SCOMPARSA DEL CARD. MAURICE MICHAEL OTUNGA, ARCIVESCOVO EMERITO DI NAIROBI, IL PRIMO CARDINALE DEL KENYA

Castel Gandolfo (Agenzia Fides) – La mattina di sabato 6 settembre è morto a Nairobi (Kenya), il Cardinale Maurice Michael Otunga, 80 anni, Arcivescovo emerito di quella città. Da circa due mesi il Porporato era ricoverato presso l’ospedale “Mater Misericordiae” di Nairobi: le sue condizioni di salute infatti andavano lentamente e progressivamente peggiorando. Dopo le sue dimissioni dal governo pastorale, si era ritirato a vivere in una Casa di accoglienza per i poveri, alla periferia di Nairobi, secondo il suo stile di vita: infatti aveva sempre condannato ogni forma di lusso e di materialismo come ostacolo alla testimonianza cristiana. Il Santo Padre Giovanni Paolo II ha inviato un telegramma all’Arcivescovo di Nairobi, Sua Ecc. mons. Raphael S. Ndingi Mwana’a Nzeki, in cui esprime il suo profondo dolore ed assicura all’Arcivescovo di Nairobi ed a tutti i fedeli, le sue preghiere al Buon Pastore perché conduca presto il compianto Cardinale al banchetto celeste. “Mi unisco a voi – scrive il Papa - nel rendere lode a Dio Onnipotente per le numerose grazie riversate sulla Chiesa attraverso i lunghi anni di generoso servizio come sacerdote e come vescovo, del Card. Otunga.”
Il Cardinale Maurice Michael Otunga, Arcivescovo emerito di Nairobi (Kenya) e Ordinario Militare emerito per il Kenya, era nato a Chebukwa, diocesi di Kakamega, nel gennaio 1923. Dopo gli studi superiori era entrato nel seminario di Kakamega, dove ha iniziato la preparazione filosofica e teologica, portata successivamente a termine nel seminario nazionale Gaba di Kampala in Uganda. Trasferitosi a Roma, è stato alunno della Pontificia Università Urbaniana, ospite del Pontificio Collegio Urbano di Propaganda Fide, nella cui cappella fu ordinato sacerdote il 3 ottobre del 1950. Dopo aver conseguito la laurea in teologia, al rientro in Kenya, fu professore di teologia nel seminario maggiore diocesano di Kisumu, prestando contemporaneamente la sua opera come vice-cancelliere della curia diocesana. Il 17 novembre 1956 Papa Pio XII lo nominò Ausiliare del Vescovo di Kisumu. Ricevette l’ordinazione episcopale il 25 febbraio 1957. Il 21 maggio 1960 Giovanni XXIII lo trasferì alla nuova diocesi di Kisii, dove rimase fino al 15 novembre 1969, quando Paolo VI lo nominò Coadiutore dell'Arcivescovo di Nairobi e quindi, il 24 ottobre 1971, Arcivescovo di Nairobi. Nel Concistoro del 5 marzo 1973 ricevette la porpora cardinalizia da Paolo VI: il primo Cardinale del Kenya. Dal 21 aprile 1997 era Arcivescovo emerito di Nairobi e dal 29 agosto dello stesso anno Ordinario Militare emerito per il Kenya. (S.L.) (Agenzia Fides 8/9/2003 – Righe 28; Parole 403)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network