http://www.fides.org

Europa

2006-04-27

EUROPA/ROMANIA - Giunge alla fase conclusiva la missione popolare dei Missionari Oblati di Maria Immacolata (OMI) a Târgu Jiu, coinvolto anche un gruppo di famiglie del luogo

Târgu Jiu (Agenzia Fides) - La missione popolare dei Missionari Oblati di Maria Immacolata (OMI) a Târgu Jiu in Romania (vedi Fides 11/03/2005; 23/03/2005; 20/12/2005) è giunta alla IV fase, quella conclusiva: domenica 30 aprile la popolazione della parrocchia cattolica di S. Giovanni da Capestrano sarà visitata dai Missionari Oblati di Maria Immacolata, dalle suore Maestre Pie Venerini e da un gruppo di laici del luogo. La presenza di questi ultimi nell'equipe missionaria è segno che in qualche modo la missione è entrata nella vita concreta delle persone del posto. A Târgu Jiu ci sono circa 350 cattolici disseminati tra i 70.000 abitanti.
Religiose, giovani e genitori, domenica 30 riceveranno la croce missionaria ed il mandato per testimoniare il Vangelo di Cristo nei loro quartieri di appartenenza. Nei primi quattro giorni della settimana l’equipe formata da laici e religiosi visiterà le quattro zone pastorali ed animerà anche i quattro Centri di Ascolto della Parola ospitati dalle stesse famiglie missionarie. Venerdì 5 e sabato 6 maggio i sacerdoti saranno disponibili per le confessioni ed i colloqui. Con la liturgia eucaristica di domenica 7 maggio, presieduta da Sua Ecc. Mons. Ioan Robu, Arcivescovo di Bucarest, i Missionari Oblati di Maria Immacolata riconsegneranno al Pastore della diocesi il lavoro di evangelizzazione svolto sul territorio di Târgu Jiu a partire dall’inizio del 2005.
Dopo un anno, ha scritto don Petru Husariu nel messaggio che accompagna il programma della prossima settimana, “la parola ‘missione’ e ‘missione popolare" non sono più una novità”. In effetti molte sono state le occasioni per vivere insieme questa esperienza finora scandita da tre fasi. Nei mesi di gennaio e febbraio 2005 insieme al parroco, don Husariu, è stato elaborato il progetto missionario sulla base dei bisogni spirituali della comunità. In un secondo momento, il 13 marzo 2005, all’inizio della prima settimana di missione, l’Arcivescovo Ioan Robu ha conferito il mandato missionario agli Oblati. Nell’ottobre del 2005 è iniziata la quarta fase con gli incontri mensili di Betania, la Scuola della Parola nella quale sono stati offerti gli strumenti essenziali per un cammino di spiritualità biblica.
La missione popolare è un progetto organico che si snoda in un periodo medio-lungo avvalendosi di strumenti variegati e personalizzati. Ha come centro l’annuncio diretto di Cristo Salvatore specialmente al di fuori dei luoghi di culto. Si manifesta come azione ecclesiale che investe e coinvolge tutto il tessuto parrocchiale per ridefinire, riconfigurare e potenziare la pastorale sul permanente mandato missionario di Cristo.
Gli Oblati di Maria Immacolata si trovano in Romania dal 1998 con sede a Maracineni e dal 2003 anche a Roman. Nella diocesi di Bucarest gli Oblati collaborano nella pastorale giovanile, svolgono attività di predicazione nelle parrocchie, animano la formazione permanente delle persone consacrate e nel decanato di Craiova accompagnano laici e famiglie nel cammino di vita cristiana. (S.L.) (Agenzia Fides 27/4/2006; righe 32; parole 452)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network