ASIA/THAILANDIA - Iniziato l’incontro dei sacerdoti “Fidei Donum” italiani in Asia e Oceania, verso il 50° dell’enciclica “Fidei Donum”

martedì, 7 marzo 2006

Chiang-Mai (Agenzia Fides) - E’ iniziato ieri, 6 marzo, a Chiang-Mai in Thailandia, l’incontro dei missionari Fidei Donum italiani presenti in Asia e Oceania, che si inserisce nel quadro delle iniziative promosse per celebrare il 50° anniversario della pubblicazione dell’enciclica di Papa Pio XII “Fidei Donum” (21 aprile 1957). Dopo l’incontro dei Fidei Donum in America Latina (30 gennaio/3 febbraio 2006), l’Ufficio nazionale per la Cooperazione Missionaria della Conferenza Episcopale Italiana (Cei) ha promosso ora l’incontro dei sacerdoti “Fidei Donum” italiani in servizio in Asia e Oceania, cui seguirà quello dedicato all’Africa, in novembre. L’articolazione dell’incontro prevede una analisi della storia dell’evangelizzazione nei due continenti, la presentazione del cammino missionario della Chiesa italiana, lavori di gruppo, testimonianze, proposte per il rilancio di questo servizio missionario. L’incontro, che si concluderà venerdì 10 marzo, si svolge a Chiang Mai, presso un piccolo villaggio turistico vicino all’aeroporto, coordinato dai Fidei Donum del Triveneto che operano in zona.
L’area dell’Asia e dell’Oceania è stata l’ultima ad aprirsi alla realtà del servizio dei missionari Fidei Donum, il loro numero quindi non è elevato: attualmente sono 26 i Fidei Donum italiani. In particolare le Chiese del Triveneto alla fine degli anni ’90, hanno assunto un impegno missionario a livello regionale in Tailandia. All’incontro di Chiang-Mai partecipano il Presidente della Commissione Episcopale per la Cooperazione Missionaria della Conferenza Episcopale Italiana, Sua Ecc. Mons. Luigi Bressan; il Vicedirettore dell’Ufficio nazionale per la Cooperazione Missionaria tra le Chiese della Cei, Mons. Giuseppe Pellegrini, e don Amedeo Cristino, della sezione Asia-Oceania del Centro Unitario Missionario (CUM). (S.L.) (Agenzia Fides 7/3/2006 - Righe 21; Parole 263)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network