http://www.fides.org

Segnalazioni

2003-07-25

LA SECONDA PARTE DEL DOSSIER FIDES VIAGGIO NEL CINEMA “CHE VIENE DA LONTANO”, DEDICATA AGLI SCHERMI D’AFRICA

Verrà pubblicata domani, sabato 26 luglio, la seconda parte del Dossier Fides sul cinema “che viene da lontano” curato da Miela Fagiolo D’Attilia. Questa seconda puntata viene dedicata alla cinematografia africana: “Tracciare un quadro del cinema africano contemporaneo è una sfida ad entrare nei contenuti di una produzione variegata e ricca malgrado in molti Paesi del continente il cinema sia una realtà culturale che comincia ad esistere a partire solo dalla seconda metà del ‘900.
Malgrado l’importanza della settima arte sia compresa e sviluppata da molti intellettuali, il cinema fatica a radicarsi in un continente in cui si combatte contro problemi di guerre, di povertà, di analfabetismo. Proprio perché tessuto di immagini e suoni, il cinema rappresenta però un ottimo strumento di emancipazione socio culturale e di libertà di espressione per la promozione dell’Africa vista dagli africani. Una generazione di registi riesce ad emergere sulla scena internazionale malgrado si possa constatare ancora oggi che, a parte il caso dell’Egitto, della Tunisia e del Sudafrica, in molti altri Paesi africani non sia ancora nata una vera e propria industria del cinema e degli audiovisivi.” Il nostro viaggio, seguendo una pellicola idealmente lunga milioni di chilometri, si soffermerà sulle realtà più recenti di quattro aree: 1)il Maghreb, 2)l’Egitto, 3)l’Africa centrale, 4)l’Africa del sud.
La prima parte del Dossier è stata pubblicata sabato 19 luglio. La terza parte, dedicata alla cinematografia dell’Asia verrà pubblicata sabato 6 settembre.
(S.L.) (Agenzia Fides 25/07/2003 – Righe 21; Parole 265)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network