http://www.fides.org

Africa

2003-07-25

AFRICA/CONGO RD - “50 ANNI FA ERAVAMO IN 6, ORA SIAMO IN 165”. PARLA SUOR HELENA KOTANDOLA UNA DELLE PRIME CONSACRATE DELLA CONGREGAZIONE DELLE SUORE DI SAN FRANCESCO DI ASSISI DELLA DIOCESI DI TSHUMBE

Tshumbe (Agenzia Fides). “È una grande gioia è vedere crescere giorno per giorno la nostra famiglia” Suor Helena Kotandola, una delle fondatrici della Congregazione diocesana delle Suore di San Francesco di Assisi che ha compiuto il 15 luglio i suoi primi 50 anni di vita religiosa al servizio della Diocesi di Tshumbe nella Repubblica Democratica del Congo. “All’inizio eravamo in 6” dice Suor Helena. “Oggi, dopo 50 anni, con la grazia di Dio e l'intercessione di Maria, siamo una grande famiglia composta da 165 professe, senza contare la decina di novizie e postulanti.”
La creazione della Congregazione non è stato facile, come ricorda Suor Helena: “Il nostro ordine è nato grazie agli sforzi del primo Vescovo della diocesi Monsignor Joseph Hagedorens, religioso della Congregazione dei Padri Passionisti, dopo tante false partenze e innumerevoli difficoltà”. “Già nel 1935 e poi ancora nel 1943” dice Suor Helena, “mon. Hagedorens aveva provato a fondare un ordine diocesano femminile ma senza risultati. Poi finalmente nel luglio 1953 la fondazione del nostro ordine, che diventerà in seguito la Congregazione delle Suore di San Francesco di Assisi. All’inizio, infatti, il nostro fondatore era indeciso su quale nome dare all’ordine: Congregazione delle Suore di San Francesco di Assisi, oppure Suore Passioniste o ancora Suore Penitenti. All’inizio mons. Hagedorens propendeva per il nome dei passionisti, perché affascinato dalla spiritualità della passione. Poi insegnandoci la vita di San Francesco di Assisi, capì che si poteva seguire la passione di Gesù prendendo ad esempio la vita di San Francesco che accettò di farsi vero discepolo di Gesù, mettendo in pratica l'insegnamento della sua Parola evangelica”.
Le Suore di San Francesco d’Assisi sono attive, oltre che nel servizio sociale e pastorale, nell’educazione dei bambini e dei giovani con un’attiva presenza nelle scuole primarie, secondarie e superiori. Si occupano pure della cura degli ammalati negli ospedali e hanno promosso la realizzazione di alcune opere sociali come la costruzione di un orfanotrofio e di un ospedale per lebbrosi.
La Congregazione conta attualmente 10 comunità in diverse parrocchie della Diocesi e altre 2 in missione in Italia presso la Diocesi di Nuoro.
La Diocesi di Tshumbe si trova nel cuore della Repubblica Democratica del Congo, nella Provincia di Kasayi-Orientale, nel distretto del Sankuru, ed è una delle più grandi diocesi della Provincia, con una superficie di 62.000 Kmq, ed una popolazione di circa 700mila abitanti dei quali 225mila sono cattolici.
L.M.) (Agenzia Fides 25/7/2003 righe 35, parole 437)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network