OCEANIA/AUSTRALIA - Formare infermieri e operatori sanitari competenti e con un bagaglio di valori etici: l’obiettivo di un nuovo corso all’Università cattolica Notre-Dame a Sydney

giovedì, 13 ottobre 2005

Sydney (Agenzia Fides) - L’Università cattolica di Notre Dame e l’Ospedale San Vincenzo di Sydney si sono accordati per la realizzazione di un Corso universitario di Scienze infermieristiche. Peter Glasson, Rettore dell’Università, da poco costituita nella città australiana, ha espresso la sua soddisfazione per la partnership che assicurerà la formazione e la professionalità di operatori sanitari, infermieri e paramedici. Il personale laureato potrà essere impiegato nelle numerose strutture di ispirazione cattolica o nelle organizzazioni del terzo settore che si occupano di progetti di cooperazione nel campo della sanità di base.
Nel corso, che comincerà a febbraio 2006, gli studenti avranno la possibilità di formarsi a livello tecnico-scientifico ma anche a livello umano ed etico, attraverso approfondimenti sulla deontologia e la missione di quanti operano per la cura dei malati.
L’Università di Notre dame sta attendendo la costruzione di un nuovo edificio e del Campus di San Benedetto. Il nuovo ateneo a Sydney sarà cofinanziato dal governo e dall’Arcidiocesi. La nuova università conferma la qualità dell’istruzione offerta dalla comunità cattolica australiana, che attira le famiglie, al di là della religione. Delle scuole e delle università cattoliche è apprezzata la serietà, la qualità del corpo docente, le strutture, e soprattutto il bagaglio di valori morali.
(PA) (Agenzia Fides 13/10/2005 righe 24 parole 244)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network