EUROPA/ITALIA - L’Eucaristia come servizio al malato: Convegno nazionale dell’Associazione Italiana di Pastorale Sanitaria. “Promuovere una pastorale della salute che parta dall’uomo fino alla celebrazione dell’Eucaristia attraverso l’uomo che rappresenta.”

lunedì, 10 ottobre 2005

Roma (Agenzia Fides) - Eucaristia tra pane spezzato e lavanda dei piedi è il titolo del Congresso nazionale AIPaS (Associazione Italiana di Pastorale della salute), iniziato oggi 10 ottobre a Collevalenza (Perugia) e che si chiuderà il 14 ottobre.
L’incontro vede riuniti circa 350 “addetti” alla pastorale della salute, tra sacerdoti, diaconi, religiosi, religiose e laici, per riflettere sulla situazione del malato e sul significato dell’Eucaristia per la sua salute fisica e spirituale.
Il tema si inserisce nel contesto dell’anno dell’Eucaristia annunciato da Papa Giovanni Paolo II nell’ottobre 2004.
Al centro della riflessione, durante il Convegno, saranno non solo i malati ricoverati negli ospedali ma tutte le situazioni di disagio fisico e psichico presenti in ogni contesto della realtà sociale attuale.
L’intento è quello di promuovere una pastorale della salute che parta dall’uomo, dall’ascolto del suo grido di aiuto, per un servizio umile, ispirato all’immagine della lavanda dei piedi, fino alla celebrazione dell’Eucaristia attraverso l’uomo che rappresenta.
L’assemblea si dividerà in 15 gruppi che corrispondono ad altrettante aree pastorali di particolare interesse (Etica, Psichiatria, Alzheimer, Aids, Medicina Alternativa ed altre), e che rappresentano tutta la realtà sanitaria attuale
L’AIPaS, nata nel 1986, è un’associazione che riunisce sacerdoti, diaconi, religiosi, religiose e laici che svolgono stabilmente specifiche attività per la pastorale della salute, allo scopo di promuovere la pastorale della Chiesa nel mondo della sanità e la formazione umana e cristiana degli operatori sanitari, tutelare la dignità della persona malata, curare l’assistenza religiosa e la professionalità degli operatori pastorali. (AP) (10/10/2005 Agenzia Fides; Righe:29 Parole:279)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network