OCEANIA/AUSTRALIA - Le reliquie di tre Santi Maroniti per la prima volta in Australia

martedì, 4 ottobre 2005

Sydney (Agenzia Fides) - Nel 2005, per la prima volta nella storia, le reliquie di tre santi Maroniti hanno lasciato il Libano per visitare i fedeli in Australia, dove esiste una eparchia (diocesi) maronita con una comunità folta e vivace. I tre santi sono San Charbel, Santa Rafqa e San Nemetallah. “E’ un’occasione storica per la Chiesa australiana. Abbiamo l’opportunità di rinnovare la nostra fede, ricordare le nostre origine e il patrimonio spirituale Maronita”, ha detto ai fedeli il Vescovo Maronita di Australia, Mons. Ad Adikaram.
Le reliquie, che si fermano in Australia dal 1° ottobre al 13 novembre, visiteranno tutte le parrocchie maronite in Queensland, Victoria, Australia del Sud, Nuovo Galles del Sud.
“Possiamo gioire con Charbel, Rafqa e Nemetallah, figli della nostra terra benedetta. Essi vengono da noi in questo continente così lontano, per avvicinarci a Gesù Cristo, come hanno fatto con tante persone di questo mondo, grazie alla loro santità”, ha scritto il Vescovo nel messaggio che annuncia alla comunità il pellegrinaggio delle reliquie.
Mons. Adikaram esorta i fedeli a una profonda preparazione spirituale e a dare testimonianza degli autentici valori cristiani “che vogliamo siano luce per il mondo. La visita dei nostri santi è un continuo invito per noi a vivere al servizio del prossimo”, ha scritto, ricordando che i Santi Maroniti sono parte essenziale dell’esperienza di fede e della storia della Chiesa Maronita.
La Chiesa Maronita in Australia e Nuova Zelanda conta circa 100mila fedeli. Ha numerose parrocchie, gestisce 8 istituti di istruzione e pubblica il magazine “Marounia”, distribuito in 6.500 copie. (PA) (Agenzia Fides 4/10/2005 righe 27 parole 281)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network