OCEANIA/AUSTRALIA - La Chiesa australiana si prepara alla “Settimana contro la povertà”, che culmina con la Giornata Missionaria Mondiale

venerdì, 30 settembre 2005

Sydney (Agenzia Fides) - E’ una iniziativa che coinvolgerà, oltre ai gruppi della società civile, anche le comunità cattoliche australiane (in diocesi, parrocchie, movimenti, scuole): la “Settimana contro la povertà” sarà celebrata anche dalla Chiesa australiana dal 16 al 22 ottobre e culminerà con la Giornata Missionaria Mondiale, il 23 ottobre.
La Settimana parte dalla constatazione che nel mese di ottobre si svolgono numerosi incontri e iniziative a livello internazionale che riflettono sulla povertà nel modo e nei diversi contesti, sulle misure necessarie per combatterla, sul ruolo delle organizzazioni internazionali e dei governi. Il 17 ottobre infatti ricorre la Giornata Internazionale Onu per l’eliminazione della povertà.
La Chiesa australiana ha voluto inserirsi in questo dibattito e dare un suo contributo alla sensibilizzazione delle coscienze, attraverso l’ “Australian Catholic Social Justice Council” (Acsjc), commissione in seno alla Conferenza Episcopale, che in Australia corrisponde alla Commissione Giustizia e Pace.
L’Acsjc ha promosso materiale informativo sollecitando le Chiese locali a promuovere iniziative di vario genere, come celebrazioni liturgiche, convegni, manifestazioni pubbliche, progetti a favore di realtà in via di sviluppo.
La settimana prevede iniziative ed eventi organizzati a fianco di gruppi per i diritti umani e associazioni del terzo settore, non di matrice cristiana.
La sensibilizzazione delle comunità cattoliche avrà il suo culmine nella Giornata Missionaria Mondiale che si celebra il 23 ottobre: le tematiche della lotta alla povertà e del restituire dignità a ogni persona sfoceranno nella riflessione sulla missione in cui ogni credente è chiamato a impegnarsi.
(PA) (Agenzia Fides 30/9/2005 righe 24 parole 252)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network