OCEANIA/AUSTRALIA - Biblista australiano alla vigilia del Sinodo dei Vescovi in Vaticano: “Rifletteremo su quello che l’Eucarestia è veramente. La Chiesa è un Popolo Eucaristico”

giovedì, 29 settembre 2005

Sydney (Agenzia Fides) - Il biblista australiano p. Frank Moloney, Salesiano nativo di Melbourne nominato fra i partecipanti al Sinodo dei Vescovi che si celebrerà nel mese di ottobre in Vaticano, ha espresso l’auspicio che l’assemblea si concentri a riflettere su “quello che l’Eucarestia è veramente, sulla sua funzione di centro della vita cristiana”.
Esperto di Sacra Scrittura, da anni docente all’Università Cattolica di America a Washington, p. Moloney, valutando l’Instrumentum Laboris del Sinodo, ha detto di notare il rilievo dato agli abusi liturgici e di volerne parlare con i padri sinodali, per portare la sua impressione di teologo, confrontandola con quella, di taglio prettamente pastorale, dei Vescovi.
P. Moloney si è detto molto soddisfatto della natura dei lavori Sinodali che saranno improntati al confronto sereno e aperto, auspicando che l’assemblea “conservi sempre quel senso di unità che ha la sua fonte proprio nell’Eucarestia. La Chiesa non è solo l’insieme dei fedeli , ma piuttosto un Popolo Eucaristico”.
All’assemblea del Sinodo dei Vescovi parteciperà dall’Australia il Card. George Pell, Arcivescovo di Sydney.
(PA) (Agenzia Fides 29/9/2005 rughe 19 parole 213)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network