ASIA/MONGOLIA - Nell’Anno dell’Eucarestia “Festival Eucaristico dei Giovani” in Mongolia: occasione di incontro e di evangelizzazione

martedì, 6 settembre 2005

Ulanbataar (Agenzia Fides) - Ha riunito oltre 150 giovani della Mongolia il “Festival Eucaristico dei Giovani” organizzato di recente dalla Chiesa mongola a Hangait, 20 km a Nord della capitale Ulanbataar. Il festival è stato incentrato su momenti di Adorazione Eucaristica e preghiera ma, in quattro giorni di durata, non sono mancati incontri di catechesi e di dibattito fra i presenti.
P. Stephen Kim, uno fra gli organizzatori, ha spiegato che l’idea è nata per indurre i giovani ad approfondire il loro rapporto con l’Eucarestia, proprio nell’Anno Eucaristico, e nel contempo per creare un’occasione di comunione spirituale e di evangelizzazione. Ha partecipato all’incontro anche un gruppo di seminaristi coreani che erano in Mongolia per visitare la Chiesa locale.
I giovani cattolici hanno vissuto il Festival come un’opportunità di preghiera, festa, di annuncio, di testimonianza, coinvolgendosi a livello spirituale e organizzativo e invitando i loro coetanei non cristiani. Il festival si è concluso con una solenne Celebrazione Eucaristica sotto una grande tenda allestita per l’occasione, con la partecipazione di oltre 400 fedeli, fra quali anche ragazzi non cattolici.
La Mongolia sta vivendo una nuova primavera della fede, con una rifioritura dei credenti e di catecumeni, soprattutto fra i giovani. Oggi i fedeli battezzati sono circa 300 e numerosi sono in via di formazione, in attesa di ricevere il battesimo: nella celebrazione della Pasqua 2005 vi sono stati 50 nuovi battesimi e oltre 100 si attendono per Pasqua 2006. La comunità cattolica si prodiga nell’assistere senza tetto, orfani e famiglie povere, offrendo una testimonianza dell’amore di Dio verso ogni uomo.
(PA) (Agenzia Fides 6/9/2005 righe 26 parole 275)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network