http://www.fides.org

Vaticano

2003-07-09

VATICANO - IL PAPA AI SACERDOTI MISSIONARI DELLA REGALITÀ DI CRISTO: “L'ANELITO PER L'EVANGELIZZAZIONE VI SPINGA A UN APOSTOLATO CHE NON CONOSCA FRONTIERE”

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – “Sono lieto di accogliervi, in questa speciale udienza, in occasione del cinquantesimo di fondazione del vostro Istituto Secolare... Il mio saluto si estende ai presenti e a tutti i vostri sodali sparsi in varie nazioni dell’Europa, dell’Africa e dell’America Latina, con un affettuoso pensiero per i malati, gli anziani e, in particolare, per i giovani che, in numero crescente, si sentono attirati dal carisma missionario della vostra Famiglia spirituale.” Con queste parole il Santo Padre Giovanni Paolo II ha accolto i membri dell’Istituto Secolare "Sacerdoti Missionari della Regalità di Cristo", ricevuti in udienza martedì 8 luglio, in occasione del 50° di fondazione dell’Istituto, avvenuta ad opera di p. Agostino Gemelli.
L’anniversario costituisce una occasione opportuna per ringraziare il Signore, ha ricordato il Papa, “e per ripartire con rinnovato slancio missionario, annunciando il Vangelo agli uomini e alle donne del terzo millennio”. In particolare il Santo Padre ha invitato i sacerdoti a mantenersi “in contatto costante con Cristo nella preghiera”, a coltivare sempre più la comunione con il Vescovo e con il collegio dei presbiteri delle Diocesi di appartenenza, e li ha invitati “anzitutto a tendere alla santità come priorità della vostra esistenza, sì da essere a vostra volta testimoni e maestri di perfezione evangelica.” Infine Giovanni Paolo II ha esortato i Missionari della Regalità di Cristo con queste parole: “Siate missionari pieni di zelo e di generosa dedizione ai fratelli. L'anelito per l'evangelizzazione vi spinga a un apostolato che non conosca frontiere.” (S.L.) (Agenzia Fides 9/07/2003 – Righe 18; Parole 262)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network