http://www.fides.org

Oceania

2003-07-04

OCEANIA/ISOLE SALOMONE - DIGNITÀ DELLA DONNA, EDUCAZIONE, FORMAZIONE DEI LAICI E DEI GIOVANI: LE NUOVE PRIORITÀ PASTORALI PER LA CHIESA NELLE ISOLE DEL PACIFICO

Honiara (Agenzia Fides) – Linee strategiche per un nuovo piano pastorale; formazione dei catechisti; impegno nell’educazione e difesa della donna: sono i temi principali affrontati durante i lavori del Consiglio Pastorale dell’Arcidiocesi di Honiara, conclusosi il 29 giugno scorso dopo una settimana di confronto, riunioni, preghiere. Vi hanno partecipato oltre 140 delegati da tutte le isole Solomone, con sacerdoti, laici e rappresentanti di 12 congregazioni religiose, fra i quali spiccava una buona rappresentanza femminile, segnale positivo per la Chiesa locale che vive in un contesto di società ancora rigidamente maschilista.
Fra i nodi affrontati, infatti, c’è stato anche quello dell’attenzione al valore, alla dignità e ai diritti della donna: la questione – ha detto l’assemblea – deve essere inserita nelle scuole, nel catechismo, nei discorsi di sacerdoti e laici
I partecipanti sono stati divisi in 10 gruppi di discussione che hanno analizzato i diversi punti in questione e hanno offerto un contributo per l’elaborazione delle linee pastorali dell’Arcidiocesi.
Al Consiglio, importante momento di formazione per gli operatori ecclesiali, hanno preso parte anche i rappresentanti dei giovani: “Ci siamo sentiti partecipi della costruzione della Chiesa”, ha detto una giovane delegata, promettendo di prepararsi al meglio per la Giornata Mondiale della Gioventù a Colonia nel 2005.
Il Consiglio “è stato un forte segno di comunione per la nostra comunità nel terzo millennio”, ha sottolineato una catechista. “Sono molto felice che la Chiesa si impegni a riconoscere i diritti delle donne e le coinvolga nella sua vita pastorale”.
La Chiesa locale si è anche detta disposta a dare un contributo per combattere la crisi economica e la tensione sociale che stanno attraversando le Isole Salomone. Il governo di Honiara ha chiesto ufficialmente l’invio di una forza multinazionale per garantire ordine e sicurezza all’interno delle Isole Salomone ed evitare un ritorno all’instabilità e ai disordini scoppiati nel 2000.
(PA) (Agenzia Fides 4/7/2003 lines 29 words 329)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network