ASIA/BANGLADESH - Il Cardinale D'Rozario: “La cura dei bambini è una priorità pastorale”

martedì, 30 ottobre 2018 bambini   nuove tecnologie   mass-media   chiese locali   infanzia   diritti umani   sviluppo  

Dacca (Agenzia Fides) - La cura e la protezione dei bambini è una priorità pastorale per la Chiesa in Bangladesh: lo ha detto il Cardinale Patrick D'Rozario, Arcivescovo di Dacca, intervenendo a un raduno di animatori pastorali che ha riunito nella capitale esponenti di tutte diocesi cattoliche in Bangladesh. Responsabilità della Chiesa, afferma il Cardinale in una nota inviata all'Agenzia Fides, è “sostenere le famiglie nel tutelare i diritti dei bambini, creando un ambiente adatto ai bambini, accompagnandoli nella formazione umana, morale e religiosa e nel prevenire le varie forme di abuso”.
Il Cardinale inserisce la cura della pastorale dei minori tra i 12 punti principali che raccontano il piano pastorale della Chiesa bengalese, adottato per i prossimi dieci anni e titolato: “La comunione: testimonianza della Chiesa in Bangladesh”. Tra i focus pastorali presenti vi sono: la spiritualità di comunione nella vita individuale, familiare e sociale; la formazione alla fede, all'evangelizzazione e ai servizi pastorali; l'armonia interreligiosa e l'unità dei cristiani; la cura pastorale per i lavoratori migranti; l'attenzione ai poveri e ai più vulnerabili; la protezione dell' ambiente; la consapevolezza dei diritti civili e il miglioramento dei servizi sociali; l'impegno politico e le nuove tecnologie.
A tal proposito, nei giorni scorsi è stato presentato alla comunità cattolica bengalese il nuovo social network dedicato ai bambini, elaborato da noti educatori cattolici bengalesi e americani. Il network denominato "MommyDaddyMe" (www.mommydaddyme.com), intende migliorare la connettività e la conoscenza sociale di bambini di età compresa tra 4 e 12 anni. La piattaforma mette in relazione bambini e genitori e utilizza le nuove tecnologie a fini educativi, a beneficio dei bambini e con la partecipazione delle loro famiglie.
In Bangladesh, nazione con 160 milioni a maggioranza musulmana, i cristiani rappresentano lo 0,5% della popolazione (circa 600.000 anime) e, tra questi, i cattolici sono circa 350.000. (PA) (Agenzia Fides 30/10/2018)


Condividi: