ASIA/INDONESIA - Anniversario della "Pancasila": i cristiani promuovono armonia e fratellanza

sabato, 19 maggio 2018 diritti umani   libertà religiosa   libertà di coscienza   cristianesimo   comunità religiose   fondamentalismo religioso   terrorismo  

Giacarta (Agenzia Fides) - I cattolici indonesiani cercano costantemente di promuovere fraternità nella società multietnica e multreliigosa dell'Indonesia. Lo fanno tramite il dialogo e con azioni reali che creano autentica pace: lo dice all'Agenzia Fides p. Benny Susetyo sacerdote cattolico che è consulente nella Agenzia per l'Educazione alla Pancasila, unità creata dal Presidente Joko Widodo nel 2017 che include membri delle istituzioni e delle comunità religiose idonesiane, per promuovere l'implementazione della Pancasila, la "Carta dei cinque principi", alla base della nazione.
Di fronte ad azioni terroristiche che intendono minare la convivenza e instaurare tensione tra maggioranza musulmana e minoranze, iniettando il virus dell'intolleranza , p. Benny Susetyo afferma che "i cattolici sono chiamati a migliorare il dialogo di vita creando relazioni armoniose con i loro vicini e creando un clima di reciproco rispetto e benevolenza". Commentando i recenti attentati suicidi a Surabaya, anche contro le chiese, p. Susetyo dice: "La sofferenza e la violenza fanno male alla coscienza, ma le anime libere non hanno mai paura. Il corpo può essere distrutto, ma rimaniamo uniti e fedeli sotto la bandiera di Pancasila. Siamo uniti perché perché amiamo la nazione. Cerchiamo di contrastare il terrorismo con una sola parola: con il linguaggio dell'amore. Amore, dedizione e rispetto della dignità umana hannola meglio sulla cultura della morte".
Il Ministro Lukman Hakim Saifuddin, membro dell'Agenzia, ha auspicato che si possano riportare nella memoria collettiva della nazione, attraverso i leader religiosi, i valori della Pancasila e ha notato: "Tutti i principi che esistono nella nostra Pancasila sono fondamentalmente valori religiosi".
La Pancasila, la carta di cinque principi ispiratori dello stato indonesiano (fede nel Dio unico; umanità giusta e civile; unità dell'Indonesia; democrazia guidata dalla saggezza; giustizia sociale) è nata il 1° giugno 1945 quando il primo presidente Sukarno l'ha presentata al Comitato per l'indipendenza in un discorso dal titolo "La nascita della Pancasila". (PP) (Agenzia Fides 19/5/2018)


Condividi: