AFRICA/MOZAMBICO - NOMINA DEL VESCOVO DI LICHINGA

lunedì, 7 aprile 2003

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Il Santo Padre Giovanni Paolo II, in data 28 marzo 2003 ha nominato Vescovo di Lichinga (Mozambico) il rev.do p. Hilário Da Cruz Massinga OFM, Custode della Custodia Santa Clara di Mozambico.
Il nuovo Vescovo è nato il 25 giugno 1958 a Banze, diocesi di Xai-Xai. Ha fatto il noviziato in Zimbabwe, ha studiato teologia a Pretoria e ha conseguito la Licenza in Spiritualità francescana al Pontificio Ateneo Antonianum a Roma. E’ stato ordinato sacerdote il 9 gennaio 1994. E’ stato: Professore e formatore nel Seminario Serafico di Chimoio, Parroco della Cattedrale di Chimoio e Custode della Custodia “Santa Clara” di Mozambico.
La diocesi di Lichinga è suffraganea dell’Arcidiocesi di Nampula. E’ stata eretta nel 1963 con il nome di Vila Cabral e nel 1976, dopo l’indipendenza del Mozambico, ha assunto la denominazione attuale. La zona è stata evangelizzata dai Missionari della Consolata, che hanno fondato le prime missioni nel 1928. La Diocesi è situata all’estremo nord-ovest del Paese e comprende il territorio della provincia di Niassa. Ha una superficie di 129..369 kmq, 802.212 abitanti, 197.557 cattolici, 18 parrocchie, 29 sacerdoti (12 diocesani e 17 missionari), 72 religiose e 38 seminaristi maggiori. (S.L.) (Agenzia Fides 7/4/2003; Righe 15; Parole 197)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network