AMERICA/MESSICO - Bambini di strada, fenomeno che si tramanda di padre in figlio

mercoledì, 6 settembre 2017

Internet

Durango (Agenzia Fides) - Negli ambienti urbani del Paese vive una terza generazione di bambini e adolescenti che sono nati in una situazione di strada, che non hanno una scelta migliore di vita e che non hanno conosciuto un’altra realtà. L’allerta è stato lanciato da uno studio diffuso di recente dall’Università Nazionale Autonoma del Messico (UNAM). Si tratta di bambini nati da genitori che vivono in situazione di strada, che a loro tempo avevano deciso di abbandonare le rispettive famiglie a causa della povertà, delle violenze fisiche, verbali o sessuali subite, o perché il sistema educativo nazionale non è stato in grado di mantenerli a scuola.
A tutto questo si aggiungono fattori come l’abuso di alcol e droghe nelle case, la mancanza di rapporti positivi e di un progetto di vita tra i componenti del nucleo familiare. “La strada, per alcune popolazioni, costituisce una opzione e uno spazio di vita. Quelli che un giorno sono stati bambini di strada vi hanno esteso la loro permanenza dando vita oggi a una terza generazione nata per strada e che non conosce un focolare domestico” si legge in una dichiarazione pervenuta a Fides di un accademico della Scuola Nazionale di Lavoro Sociale.
(AP) (6/9/2017 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network