AMERICA/GUATEMALA - I Vescovi: “Chiediamo a tutti un atteggiamento di dialogo per l’immagine internazionale del paese”

martedì, 5 settembre 2017 politica   politica internazionale   vescovi  
I Vescovi: “Chiediamo a tutti un atteggiamento di dialogo per l’immagine internazionale del paese”

I Vescovi: “Chiediamo a tutti un atteggiamento di dialogo per l’immagine internazionale del paese”

Città del Guatemala (Agenzia Fides) – I Vescovi del Guatemala, in un comunicato giunto a Fides, deplorano la situazione attuale del paese, ed esprimono “la loro preoccupazione per il confronto politico e ideologico attorno agli eventi che coinvolgono la Presidenza della Repubblica, la Commissione Internazionale contro l'impunità, così come la Corte Costituzionale e tante altre istituzioni dello Stato e della società”. “Chiediamo a tutti un atteggiamento di dialogo e non di diffamazione dell'altro” si legge nel documento.
“La nostra profonda indignazione per le accuse infondate diffuse da un quotidiano contro la persona di Mons. Nicolas Thevenin, Nunzio apostolico in Guatemala e Decano del Corpo Diplomatico ... queste affermazioni, oltre ad essere ingiuste e pericolose, sono tendenziali e minacciano la pace e l'immagine internazionale del Guatemala”.
Il comunicato prende spunto dalla crisi politica creatasi dopo il provvedimento del Presidente del Guatemala di espulsione di un Alto Commissario dell’ONU dal paese, provvedimento non attuato perché bloccato dalla Corte Costituzionale. Prima del provvedimento, secondo la Costituzione, il Presidente del Guatemala, Jimmy Morales, ha svolto le consultazioni con diversi gruppi e istituzioni, fra cui la Chiesa cattolica e evangelica, ma non con tutti, come avrebbe dovuto, senza la presenza della stampa e in parte, nella sede della Nunziatura.
(CE) (Agenzia Fides, 05/09/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network