ASIA/GIORDANIA - Memorandum d'intesa per nuovi progetti comuni tra l'Università Americana di Madaba e le scuole cristiane giordane

giovedì, 31 agosto 2017 scuola   medio oriente   istruzione  

Terra Santa College, Amman

Amman (Agenzia Fides) – L'Università americana di Madaba e il Segretariato generale per le istituzioni educative cristiane in Giordania hanno sottoscritto un memorandum d'intesa volto a incentivare la collaborazione e la condivisione di percorsi d'istruzione tra l'ateneo e le scuole cristiane presenti nel Regno Hascemita. Il memorandum è stato co-firmato lunedì 28 agosto dal professor Nabil Ayoub, presidente dell'Università di Madaba, e da padre Rashid Mistrih OFM, Segretario generale delle istituzioni educative cristiane in Giordania. Alla firma del memorandum hanno presenziato anche il Vescovo William Shomali, Vicario patriarcale per la Giordania del Patriarcato latino di Gerusalemme, e padre Ashraf Al-Nimri, Direttore generale delle Scuole di Patriarcato Latino in Giordania.
Il memorandum punta a collegare in maniera organica l'esperienza dell'Università americana di Madaba – nata con il sostegno finanziario del Patriarcato latino di Gerusalemme – con la lunga e significativa tradizione delle istituzioni educative cristiane operanti da più di 150 anni nei territori dell'attuale Giordania. In concreto, la prima forma di collaborazione sarà rappresentata da un numero consistente di borse di studio messe a disposizione di allievi meritevoli delle scuole legate al Segretariato per sostenere finanziariamente il loro accesso ai corsi d'istruzione qualificati forniti dell'Università di Madaba, compresi i periodi di studio all'estero offerte da quell'Ateneo in collaborazione soprattutto con istituzioni universitarie statunitensi. Un analogo memorandum era stato già firmato in precedenza con il Segretariato generale delle istituzioni educative cristiane in Galilea e Palestina.
L'Università di Madaba (American University of Madaba, AUM), che ha già raggiunto posizioni di eccellenza tra le università e gli istituti d'istruzione superiore in Giordania, è l'Ateneo affiliato al Patriarcato latino di Gerusalemme di cui Papa Benedetto benedì la prima pietra il 9 maggio 2009, e che fu inaugurata il 30 maggio 2013 alla presenza di Re Abdallah II. Alla fine del 2014, la Santa Sede era dovuta intervenire per farsi carico di problemi amministrativi e finanziari che avevano segnato la costruzione e l'avvio dell'istituzione accademica. Una Commissione ad hoc, istituita dalla Segreteria di Stato, aveva a sua volta affidato a un Comitato locale di amministrazione, presieduto dall'Arcivescovo Giorgio Lingua, a quel tempo Nunzio apostolico in Giordania, il compito di “seguire e coordinare da vicino, fino a luglio 2015, i lavori dell’Università. Lo scorso marzo (vedi Fides 4/3/2017), nella lettera rivolta a tutti i membri della diocesi da lui amministrata, l'Arcivescovo Pierbattista Pizzaballa OFM, Amministratore apostolico del Patriarcato latino di Gerusalemme,
aveva fatto un riferimento esplicito anche agli “errori che hanno ferito la vita del Patriarcato, finanziariamente ed amministrativamente, soprattutto riguardanti l’Università Americana di Madaba”. (GV) (31/8/2017).


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network