AMERICA/COLOMBIA - Sacerdote ucciso a Puerto Valdivia, “sacrificato nell’esercizio della sua missione”

sabato, 29 luglio 2017 missionari uccisi   violenza   gruppi armati   sacerdoti  
Sacerdote ucciso a Puerto Valdivia, “sacrificato nell’esercizio della sua missione”

Sacerdote ucciso a Puerto Valdivia, “sacrificato nell’esercizio della sua missione”

Antioquia (Agenzia Fides) – La Conferenza Episcopale della Colombia si unisce al dolore per l'assassinio del sacerdote Diomer Eliver Chavarría Pérez, ucciso nel giorno del suo 31.esimo compleanno, la sera del 27 luglio, nella parrocchia di Raudal, presso il villaggio di Puerto Valdivia, nel dipartimento di Antioquia.

Mons. Jorge Alberto Ossa Soto, vescovo della diocesi di Santa Rosa de Osos nella quale era incardinato padre Chavarría Pérez, ha diffuso un comunicato in cui, nel dare notizia del tragico avvenimento, invoca la conversione degli assassini e ribadisce il rifiuto di ogni forma di violenza contro la vita e la dignità delle persone. Il vescovo chiede anche che il Signore doni consolazione ai familiari della vittima, e ringrazia per il dono della vita sacerdotale "di questo figlio e fratello, a servizio dell'evangelizzazione".

"Sacrificato nell'esercizio della sua missione" - come si legge nel comunicato del Vescovo -,padre Diomer era era nato nel 1986 a Gomez Plata, comune di Antioquia, Era stato ordinato sacerdote il 19 marzo 2012, e attualmente svolgeva le funzioni di vice-parroco a San Pedro de los Milagros e preso la parrocchia di Raudal, a Puerto Valdivia.
Le cause della sua morte sono al vaglio delle autorità competenti. (CE) (Agenzia Fides, 29/07/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network