AFRICA/CONGO RD - Condanna dei Vescovi per il rapimento dei sacerdoti: “Far loro del male è danneggiare la comunità che servono”

martedì, 18 luglio 2017 rapimenti   vescovi  

Facebook

Kinshasa (Agenzia Fides)- Sequestrati due sacerdoti cattolici congolesi nella notte tra domenica 16 e lunedì 17 luglio. Don Pierre Akilimali e don Charles Kipasa sono stati prelevati da sconosciuti nella parrocchia di Notre-Dame des Anges di Bunyuka, nella diocesi Beni-Butembo, nella provincia del Nord-Kivu, nel nord-est della Repubblica Democratica del Congo.
Il rapimento dei due preti è stato condannato dalla Conferenza Episcopale nazionale del Congo (CENCO) che in un comunicato ha denunciato il clima d’insicurezza nell’area ed ha ricordato alle autorità congolesi il loro compito di “garantire la sicurezza delle persone e dei loro beni”. La CENCO ha chiesto alle forze di sicurezza “di fare di tutto per liberare i due preti dalle mani dei rapitori e di smantellare la rete criminale che destabilizza la pace nella regione di Beni”.
Il comunicato ricorda inoltre che dall’ottobre 2012 non si sa nulla della sorte dei tre padri assunzionisti, Jean-Pierre Ndulani, Anselme Wasikundi ed Edmond Bamutute, rapiti nella loro parrocchia di Notre-Dame des Pauvres di Mbau, a 22 km da Beni (vedi Fides 22/10/2012).
“I preti sono degli uomini di Dio che consacrano la loro vita per il bene della popolazione, senza avere un’agenda politica. Far loro del male, significa danneggiare tutta la comunità nella quale servono” sottolinea il comunicato firmato da Sua Ecc. Mons. Marcel Utembi, Arcivescovo di Kisangani e Presidente della CENCO.
Secondo una nota inviata all’Agenzia Fides dal CEPADHO, una ONG locale per la difesa dei diritti umani, i due sacerdoti sono stati rapiti da una decina di uomini armati in tenuta mimetica che hanno assalito la parrocchia. Gli assalitori hanno picchiato alcuni seminaristi che prestavano servizio nella parrocchia ed hanno rubato due autoveicoli e due moto utilizzati dai sacerdoti. I due fuoristrada sono stati successivamente ritrovati nei pressi del parco nazionale di Virunga. (L.M.) (Agenzia Fides 18/7/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network