AMERICA/COLOMBIA - Circa 869 mila minori lavorano la notte riciclando materiali di ogni genere

martedì, 11 luglio 2017

Internet

Barranquilla (Agenzia Fides) – Lo sfruttamento lavorativo dei minori in Colombia prevede pene che vanno da 3 a 7 anni di carcere. Secondo la Polizia che si occupa di infanzia e adolescenza del Paese, circa 869 mila minori lavorano la sera, principalmente nel settore agricolo e commerciale dell’estrazione illegale e sono impegnati in lavori informali. Le città con il maggior indice di lavoro minorile sono Sincelejo, Neiva e Pasto. Tra le attività i minori si dedicano a riciclaggio, lavori edili e mercato pubblico. Ad esempio a Barranquilla, gli abitanti incontrano tanti bambini che camminano la sera con i carretti pieni di materiale da riciclaggio o altro per la costruzione di case. Nel mercato pubblico, tanti adolescenti, quando intravedono le luci delle pattuglie, smettono di lavorare per paura di essere trattenuti dalla polizia per l’infanzia.
(AP) (11/7/2017 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network