AMERICA/COLOMBIA - Atto storico: con la consegna delle armi da parte delle FARC continua il processo di pace

martedì, 27 giugno 2017
Atto storico: con la consegna delle armi da parte delle FARC continua con il processo di pace

Atto storico: con la consegna delle armi da parte delle FARC continua con il processo di pace

Bogotà (Agenzia Fides) – Sarà un atto senza troppi accenti di festa, ma sarà sempre un atto storico quello che si svolge oggi a Bogotà: le FARC (Fuerzas Armadas Revolucionarias de Colombia), il gruppo di guerriglia più vecchio del continente, non esisteranno più. L'atto consiste nel consegnare definitivamente le armi all'ONU, testimone istituzionale di rilievo. Fra invitati e membri dei colloqui di pace svoltisi a La Havana durante gli ultimi anni, i veri protagonisti sono il Presidente colombiano Juan Manuel Santos e il Capo delle FARC, Rodrigo Londoño.
Jean Arnault, Capo della delegazione ONU, dovrà certificare la consegna di 7.132 armi. Mentre Mauricio Jaramillo, uno dei dirigenti delle FARC, ha detto alla stampa locale che "il nostro gruppo sta adempiendo ad ogni punto concordato con la comunità colombiana e la comunità internazionale. La gente vedrà un'organizzazione rivoluzionaria impegnata per la pace. Ad agosto si lancerà il partito e così possiamo entrare in politica".
(CE) (Agenzia Fides, 27/06/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network