AFRICA/CONGO RD - Scontri nella città di Beni tra esercito e una coalizione di ribelli

giovedì, 22 giugno 2017 gruppi armati  


Kinshasa (Agenzia Fides)-Forti scontri questa mattina, 22 giugno, a Beni nella provincia del Nord Kivu, nell’est della Repubblica Democratica del Congo. Secondo informazioni pervenute all’Agenzia Fides gli scontri tra i militari regolari della Forze Armate Congolesi (FARDC) e un gruppo ribelle, sono iniziati all’alba con l’uso di armi leggere e pesanti da entrambe le parti.
Un comunicato pervenuto il 21 giugno all’Agenzia Fides, del CEPADHO, una ONG locale per la difesa dei diritti dell’uomo, riportava la formazione nell’area di un nuovo gruppo armato, chiamato Mouvement National des Révolutionnaires (MNR). La nuova formazione raccoglie uomini provenienti da precedenti gruppi armati attivi nel Nord Kivu (Mai-Mai, M23, ADF, FDLR) e di centinaia di prigionieri che sono evasi dalla prigione di Butembo l’11 giugno. Si tratta molto probabilmente del gruppo che sta attaccando in queste ore Beni.
Secondo il CEPADHO l’MNR ha già attaccato almeno tre villaggi nell’area compresa tra Butembo e Beni, e si appresterebbe a colpire queste due città.
“Considerando l’impressionante dotazione logistica di questa coalizione ribelle, molti sono convinti che disponga di un appoggio esterno che deve essere smascherato e smantellato” sottolinea la nota.
Il Nord Kivu è da decenni in preda a gruppi armati locali e stranieri (rwandesi, ugandesi, burundesi) che sfruttano illegalmente le enormi risorse del suo territorio (coltan, cassiterite, oro, legname). (L.M.) (Agenzia Fides 22/6/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network