AMERICA/BRASILE - Settimana del Migrante: non si tratta solo di una crisi umanitaria

lunedì, 19 giugno 2017 migranti   ambiente   chiese locali  

San Paolo (Agenzia Fides) – Dal 18 al 25 giugno la Chiesa in Brasile celebra la 32° Settimana del Migrante, con il tema "Migrazioni, biomi e vivere bene" annuncia la Conferenza Episcopale del Brasile nel comunicato giunto a Fides. Lo scopo della Settimana, secondo il Vescovo di Pesqueira, Mons. José Luiz Ferreira Salles, incaricato della Pastorale dei Migranti, è di annunciare, denunciare, riflettere e costruire un nuovo rapporto tra gli esseri umani e la Madre Terra. Il tema è ispirato alla Campagna di Fraternità di questo anno, e propone un cambio di prospettiva a livello di mentalità e di comportamento.
Il Servizio per la Pastorale dei Migranti (SPM), della Conferenza Nazionale dei Vescovi del Brasile (CNBB), ha preparato vari materiali (testo base, celebrazioni, incontri biblici, ecc) per aiutare le comunità e le parrocchie ad approfondire il tema. Durante la Settimana, l’Agenzia dell’Onu per i rifugiati (ACNUR) ed i suoi partner, promuovono una serie di eventi per celebrare la Giornata del Rifugiato, il 20 giugno, a Brasilia, San Paolo e Rio de Janeiro: incontri culturali, proiezioni cinematografiche, seminari…
La migrazione, secondo Sua Ecc. Mons. José Luiz Ferreira Salles, è fortemente legata alla crisi che concentra la ricchezza ed esclude i lavoratori della campagna e della città. "Non è solo una crisi umanitaria, come suggerito dai media, ma l'esclusione di una massa di milioni di esseri umani, annullando i diritti e distruggendo il pianeta” ha sottolineato. (SL) (Agenzia Fides 19/6/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network