ASIA/INDONESIA - In otto giorni ordinati 37 diaconi a Flores, terra fertile di vocazioni

lunedì, 19 giugno 2017

Internet

Maumere (Agenzia Fides) – “L’isola di Flores, Indonesia, è ancora terra fertile di vocazioni religiose e sacerdotali. Lo dimostra il fatto che, nello spazio di solo otto giorni, sabato 10 e domenica 18 giugno, a Maumere, sono stati ordinati 37 diaconi”. Lo ha raccontato a Fides padre Luigi Galvani, MI, che vive sull’isola il suo impegno missionario. “Di loro – continua il religioso - 18 appartengono ai Verbiti, 16 provengono dalle quattro diocesi dell’isola di Flores e 3 appartengono ai Missionari dei Cuori di Gesù e Maria. Tutti seguono gli studi teologici nel Seminario Verbita di Ledalero, che con i suoi quasi mille studenti, provenienti da 12 istituti religiosi diversi, è considerato il più grande istituto Filosofico e Teologico dell’Asia.” “La festa poi non è stata solo in chiesa, ma anche nelle varie famiglie dei nuovi diaconi con buon cibo e musica durata anche fino alle prime ore del mattino. Belle tradizioni che ci sono ancora da queste parti!” aggiunge padre Luigi.
“Veramente a Flores, unica isola a maggioranza cattolica dell’Indonesia, la Chiesa sembra non conoscere la crisi vocazionale. Infatti ogni anno sono ancora centinaia i giovani e le giovani che entrano nelle varie comunità religiose e nei seminari per iniziare la loro formazione. Certamente, molti di loro andranno un giorno a rafforzare il numero delle centinaia di missionari indonesiani già sparsi nei vari paesi del mondo” conclude il missionario.
(LG/AP) (19/6/2017 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network