AMERICA/STATI UNITI - I Vescovi ringraziano il governo per l’aiuto agli haitiani che vivono negli Stati Uniti

martedì, 23 maggio 2017 conferenze episcopali   migranti   politica  
I Vescovi ringraziano il governo per l’aiuto agli haitiani che vivono negli Stati Uniti

I Vescovi ringraziano il governo per l’aiuto agli haitiani che vivono negli Stati Uniti

Washington (Agenzia Fides) – Il Presidente della Commissione per le migrazioni della Conferenza dei Vescovi cattolici degli Stati Uniti (USCCB), Mons. Joe Steve Vásquez, Vescovo di Austin, Texas, ha espresso il suo apprezzamento al Segretario del Dipartimento per la Sicurezza Nazionale, John Kelly, per la sua decisione di prorogare per sei mesi la protezione temporanea agli oltre 58.000 haitiani che vivono e lavorano negli Stati Uniti. Ha comunque esortato a continuare l'impegno e l'assistenza umanitaria per migliorare le condizioni di vita ad Haiti. Questo gruppo di haitiani era arrivato negli Stati Uniti dopo il terremoto del 2010 e aveva un permesso di soggiorno temporaneo che scade proprio questo mese.
"Incoraggiamo il nostro governo a lavorare con il governo haitiano per fornire aiuto e assistenza per la ricostruzione - conclude il comunicato pervenuto a Fides -. Attraverso le reti di servizio della Chiesa continueremo ad aiutare le famiglie haitiane negli Stati Uniti, ad aiutare il processo di ricostruzione ad Haiti e a cercare opportunità di collaborare con la Chiesa di Haiti e con i governi haitiano e statunitense".
(CE) (Agenzia Fides, 23/05/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network