http://www.fides.org

Europa

2003-06-27

EUROPA/ITALIA - UN FRUTTO DEL GRANDE GIUBILEO: VIENE INAUGURATA LA CASA DI ACCOGLIENZA GIOVANNI PAOLO II PER I DISABILI DI TUTTO IL MONDO

Roma (Agenzia Fides) – Domenica 29 giugno, festa dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, Patroni di Roma, sarà ufficialmente inaugurata la casa di Accoglienza “Giovanni Paolo II – Opera Don Orione” presso il centro Don Orione di Montemario (Via della Camilluccia, 112/120). Sua Santità Giovanni Paolo II, oltre ad aver voluto la realizzazione di un’opera volta all’accoglienza di persone disabili come gesto di carità e frutto del Giubileo del 2000, ha disposto anche la creazione di un fondo vaticano per la copertura delle spese di gestione a favore dei disabili indigenti in pellegrinaggio a Roma, che troveranno ospitalità nella “Casa di accoglienza Giovanni Paolo II”.
“L’Opera Don Orione destinataria di tale impegno considera un privilegio poter gestire la nuova casa di accoglienza come segno della carità del Papa a Roma a favore dei pellegrini disabili in quanto tale compito è in consonanza con il proprio carisma di amore e di servizio al Papa e di attenzione alle persone più svantaggiate” – ha dichiarato Don Angelo Cordischi Direttore del Centro Don Orione di Montemario. La cerimonia d’inaugurazione inizierà alle ore 10, 30 e sarà presieduta – a nome del Santo Padre - dal Segretario di Stato il Cardinale Angelo Sodano, saranno presenti anche il Superiore generale dell’Opera Don Orione Don R. Simionato e il direttore della Provincia religiosa Orionina Don A. Morabito. (S.L.) (Agenzia Fides 27/06/2003 – Righe 15; Parole 217)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network