AFRICA/NIGERIA - In 3 anni Boko Haram ha assassinato oltre 4 mila bambini

lunedì, 8 maggio 2017

PRO Xavier J. Peg

Abuja (Agenzia Fides) – Le azioni terroriste del gruppo terrorista Boko Haram dal 2014 colpiscono in particolare i bambini. Molti di loro vengono usati per gli attentati suicida. Il primo studio del segretario generale delle Nazioni Unite sui bambini e i conflitti armati (2013-2016) ha dimostrato che i minori continuano a soffrire crudeltà per mano di Boko Haram nella zona nord orientale della Nigeria. In tre anni hanno perso la vita oltre 4 mila bambini e 1.650 sono stati reclutati. Gli attacchi contro le comunità e gli scontri contro gli agenti della sicurezza hanno lasciato mutilati 7300 minori. Nel rapporto delle Nazioni Unite risaltano anche gli attentati suicida come seconda causa di morte tra i piccoli.
Da alcune testimonianze dei minori liberati emerge che la maggior parte vengono sequestrati, altri si arruolano per motivi economici o per pressioni familiari. In alcuni casi gli stessi genitori consegnano i propri figli per avere protezione o vantaggi economici. Le scuole sono gli obiettivi principali degli attacchi terroristici. Secondo l’ONU, almeno 1500 sono state distrutte dal 2014 e sono state registrate 1280 vittime tra studenti e professori. Dal 2014 sono stati sequestrati almeno 4 mila minori, abusati, obbligati a sposarsi e a convertirsi all’Islam.
(AP) (8/5/2017 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network