http://www.fides.org

Speciale

2005-04-23

AFRICA/GHANA - “Un Papa europeo è una benedizione anche per la Chiesa in Africa” dice il Cardinale Turkson, Arcivescovo di Cape Coast, in Ghana

Roma (Agenzia Fides)- “Papa Benedetto XVI venendo dall’Europa rappresenta una speranza anche per le Chiese di missione. Penso che si tratti di una scelta provvidenziale” dice all’Agenzia Fides Sua Eminenza il Cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson, Arcivescovo di Cape Coast (Ghana). “La speranza è che un Papa nato nel cuore dell’Europa possa dare maggiore vigore alla Chiesa europea, che rappresenta la Chiesa madre per noi africani” afferma il Cardinale Turkson. “Se la Chiesa europea si dovesse trovare in forte difficoltà, noi ci sentiremmo orfani, perché siamo figli della Chiesa europea. La progressiva secolarizzazione dell’Europa rappresenta una sfida anche per l’Africa, perché rischiamo di perdere la sorgente originaria dalla quale ancora traiamo alimento”.
“Il mio augurio è che Benedetto XVI possa imprimere nuove energie alla Chiesa in Europa” dice il Cardinale. “Benedetto XVI è stato uno dei più stretti collaboratori di Giovanni Paolo II. Questo fatto rappresenta un fattore di continuità, ma sono convinto che il nuovo Papa non camminerà con le scarpe del predecessore, ma troverà una sua linea, grazie all’azione dello Spirito Santo” conclude il Cardinale Turkson. (L.M.) (Agenzia Fides 23/4/2005 righe 19 parole 206)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network