AMERICA/REPUBBLICA DOMINICANA - “Risolvere rapidamente il problema della criminalità”: appello alle autorità di Mons. Peña Rodríguez

mercoledì, 11 gennaio 2017 diritti umani   violenza   vescovi  
Templo las Américas

Templo las Américas

Puerto Plata (Agenzia Fides) – Il Presidente della Conferenza Episcopale della Repubblica Dominicana, Sua Ecc. Mons. Gregorio Nicanor Peña Rodríguez, ha chiesto agli organi di sicurezza dello Stato di agire rapidamente nella lotta alla criminalità. Il Vescovo della diocesi di Nuestra Señora de la Altagracia en Higüey si è espresso fermamente parlando con la stampa: “dobbiamo trovare una soluzione ai problemi della criminalità nel modo giusto, non con la violenza, perché ogni atto violento genera altra violenza, scontri inutili”.
Il Presule ha attribuito l'ondata di criminalità che si sta verificando nel paese alla mancanza di formazione nei valori, in particolare nell'ambito familiare, a casa, perché “quando l'uomo non ha alcuna formazione diventa una bestia”, ha ribadito.
Mons. Peña Rodríguez ha fatto tali dichiarazioni al termine della Messa celebrata nella chiesa "Templo las Américas", che si trova nel quartiere Isabela Storica a Puerto Plata, in occasione della celebrazione del 523.mo anniversario della prima Messa celebrata in America, il 6 gennaio 1494.
"Le leggi sono buone, ma il problema è nell'applicazione: i giudici devono applicare la legge con giustizia e punire chi deve essere punito, non punire l'innocente" ha sottolineato il Vescovo, che ha concluso dicendo che "Cristo deve essere annunciato al popolo in modo che, con il suo messaggio, insieme possiamo eradicare la violenza dalla società".
(CE) (Agenzia Fides 11/01/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network