AFRICA/CONGO - Ambiente: i Vescovi denunciano la deforestazione e l’inquinamento dei fiumi

mercoledì, 4 gennaio 2017 ambiente   vescovi  

Brazzaville (Agenzia Fides)-Le foreste spariscono poco a poco per l’eccessivo sfruttamento del legname e per una politica di rimboschimento al ribasso su tutto il territorio nazionale” denunciano i Vescovi della Repubblica del Congo (Congo Brazzaville) nel loro messaggio di Natale e per il nuovo anno.
“Il nostro è un Paese benedetto da Dio” affermano i Vescovi nel messaggio pervenuto all’Agenzia Fides, ricordando le cospicue risorse forestali, agricole, minerarie e marittime del Paese. “Ma cosa ne facciamo di tutto questo ben di Dio?”
Oltre allo sfruttamento selvaggio della foresta per ricavare legname nel messaggio si denunciano gli incendi selvaggi appiccati “spesso da malintenzionati” che “distruggono foreste intere” nei villaggi e l’inesistenza nelle città di un sistema di raccolta dei rifiuti e delle acque reflue per cui le strade e i fiumi sono diventati delle discariche. Laghi e fiumi che forniscono acqua da bere e per lavarsi “sono state trasformate da alcuni cittadini in toilette e discariche con conseguenze nefaste per la salute pubblica”.
“La malaria, che è la causa principale di morte, nel nostro Paese è anche la conseguenza della mancanza di manutenzione delle nostre rive e dei nostri spazi pubblici, da qui si sviluppano le zanzare, le mosche e alcuni microbi che provocano queste e altre malattia come la febbre tifoide” denuncia il messaggio.
Dopo aver ricordato l’esortazione al rispetto dell’ambiente contenuta nell’Enciclica di Papa Francesco, i Vescovi lanciano un appello ad una “conversione ecologica” che passa per il rispetto della natura e l’educazione. Si propone di reintrodurre l’educazione civica nella scuole e di produrre programmi specifici da trasmettere per radio e televisione. Ma tutto inizia, sottolineano i Vescovi, dal non gettare i rifiuti per la strada ma negli appositi contenitori. (L.M.) (Agenzia Fides 4/1/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network