AMERICA/PARAGUAY - “Qualcosa non va”: Mons. Cabello sulla mancanza di decisioni per combattere i criminali

venerdì, 2 dicembre 2016 povertà   gruppi armati   gruppi paramilitari   vescovi  
"Forza di Azione Congiunta" (FTC) Paraguay

"Forza di Azione Congiunta" (FTC) Paraguay

Caacupé (Agenzia Fides) – Dopo la Messa per la novena in preparazione alla festa della Madonna di Caacupé, celebrata ieri davanti a centinaia di giovani provenienti da tutto il paese, Sua Ecc. Mons. Miguel Ángel Cabello Almada, Vescovo di Concepción, ha incontrato i giovani e la comunità presente al Santuario.
Secondo le informazioni pervenute a Fides, Mons. Cabello Almada si è soffermato a parlare della realtà che vive la popolazione nella sua diocesi, dove alla "Forza di Azione Congiunta" (FTC, gruppo militare dello stato creato ad hoc per combattere la guerriglia) viene comandato di non affrontare il gruppo criminale che si fa chiamare “Esercito del Popolo Paraguaiano” (EPP). "Abbiamo parlato diverse volte con i membri della FTC e ci dicono molto chiaramente che esiste una mancanza di decisioni, non ricevono ordini e sono sempre esposti" ha detto Mons. Cabello. Poi ha aggiunto “C’è qualcosa che non va”, perché molte volte i membri della FTC raggiungono determinati luoghi e viene loro ordinato di non intervenire, e finiscono per essere attaccati, come è successo con gli otto soldati uccisi ad Arroyito, Concepción, lo scorso agosto (vedi Fides 8/09/2016).
Il Vescovo ha precisato che la Chiesa locale è al corrente della situazione, perché è parte della vita della comunità e il compito dell'evangelizzazione è anche condividere le preoccupazioni della vita quotidiana della popolazione e dei militari cui è affidata la sicurezza.
Mons. Cabello ha inoltre commentato che se tutte le risorse utilizzate per la FTC fossero state destinate a beneficio della zona, ora ci sarebbe più di un ospedale attrezzato, scuole allestite completamente e strade asfaltate in tutta l'area, che sono i bisogni primari. Si è rammaricato poi che la lotta contro la povertà sia solo una semplice espressione.
Secondo dati dalla stampa locale la FTC è costata più di 107 milioni di dollari in questi ultimi tre anni, ma le azioni dei criminali dell’Esercito del Popolo Paraguaiano (EPP) sono sempre più frequenti. Ancora oggi ci sono quattro persone sequestrate nel nord del paese.
(CE) (Agenzia Fides 02/12/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network