AFRICA/GHANA - Il Capo di Stato Maggiore: “Siamo pronti a proteggere la pace in vista delle elezioni”

martedì, 22 novembre 2016 vescovi   politica  

Accra (Agenzia Fides) - “È mia responsabilità aiutare la polizia a proteggere la pace e le proprietà. Siamo pronti a far fronte a qualsiasi persona o gruppo che cerchi di turbare le pace dei ghaniani” ha dichiarato il Capo di Stato Maggiore delle Forze Armate del Ghana, il Maresciallo dell’Aria Michael Samson-Oje, durante la visita di cortesia effettuata dall’Arcivescovo Metropolita di Accra, Sua Ecc. Mons. Charles G. Palmer-Buckle.
All’avvicinarsi delle elezioni del 7 dicembre la tensione politica è in ascesa in Ghana. Un fatto che è stato stigmatizzato dal Capo di Stato Maggiore. “Il Ghana ha svolto sei elezioni successive dal 1992 e non vedo perché alcune persone o gruppi intonino canti di guerra quando non ce n’è motivo” ha detto, ed ha poi chiesto alla Chiesa di pregare per lui e i suoi uomini.
Mons. Palmer-Buckle ha espresso la sua gratitudine ai militari per il loro lavoro ed ha ribadito che, come sacerdoti, “è nostro dovere pregare per il Paese e per i cittadini”. L’Arcivescovo ha invitato i politici alla moderazione e a non seguire “autoproclamati profeti” che offrono presunte previsioni elettorali.
Mons. Palmer-Buckle ha infine chiesto al Capo di Stato Maggiore di riconsiderare il degradamento del rango dei cappellani militari, da capitano a tenente, visto che anche loro si sottopongono a un lungo periodo di formazione come medici e avvocati.
Le elezioni parlamentari e presidenziali del 7 dicembre vedono in lizza sette candidati per diventare Capo dello Stato. Di recente (vedi Fides 21/10/2016) i Vescovi hanno denunciato il clima elettorale pesante, invitando i ghaniani ad evitare ogni violenza. (AA/LM) (Agenzia Fides 22/11/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network