AMERICA/EL SALVADOR - Il piano di sicurezza nazionale non sta dando i risultati attesi segnala Mons. Escobar

lunedì, 14 novembre 2016 violenza   vescovi   chiese locali   narcotraffico  
Mons. José Luis Escobar Alas,

Mons. José Luis Escobar Alas,

San Salvador (Agenzia Fides) – L'Arcivescovo di San Salvador, Sua Ecc. Mons. José Luis Escobar Alas, ha detto ieri nella sua tradizionale conferenza stampa domenicale che il piano "El Salvador Seguro" non sta dando i risultati sperati, quindi è importante rivederlo per garantire la sicurezza della cittadinanza salvadoregna. Inoltre è preoccupato per l’esistenza di piani delle bande per uccidere poliziotti e soldati, proprio per questo ha invitato le autorità ad effettuare le indagini necessarie.
"Le autorità devono fare il loro dovere, devono rivedere i piani che sono in esecuzione, se stanno dando i risultati attesi o meno. In questo momento penso che sia importante una revisione, perché il piano El Salvador Seguro non sta dando i risultati tracciati" sono le parole di Mons. Escorbar Alas.
Solo nell'ultimo mese, un altro gruppo di membri della Polizia Nazionale Civile (PNC) e delle Forze Armate, è stato ucciso: sono così 61 gli omicidi nel 2016.
L'Arcivescovo ha voluto denunciare nuovamente questa violenza per il ventesimo omicidio di un membro delle forze armate avvenuto sabato 12 novembre, che si aggiunge ai 41 poliziotti assassinati nel 2016.
(CE) (Agenzia Fides, 14/11/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network