AMERICA/ARGENTINA - “Tutti contro il narcotraffico!” A un mese della scomparsa di padre Viroche

venerdì, 4 novembre 2016 narcotraffico   violenza   povertà  
“Tutti contro il narcotraffico!”

“Tutti contro il narcotraffico!”

Buenos Aires (Agenzia Fides) – “Ad un mese dalla morte di padre Juan Viroche (vedi Fides 06/10/2016), la Commissione nazionale Giustizia e Pace ritiene opportuno riflettere sulla sfida della lotta al traffico di droga e sulle sofferenze conseguenti che la tossicodipendenza causa in molti dei nostri fratelli" riporta il comunicato inviato a Fides dalla Conferenza Episcopale Argentina.
"Padre Juan affrontò coraggiosamente le mafie che gestiscono il traffico di droga, e che avevano minacciato lui e altri della sua comunità. Le circostanze della sua tragica morte devono ancora essere chiarite dalle autorità, ma in ogni caso, ha rivelato una situazione di gravità insolita e intollerabile" continua il testo.
La Commissione denuncia le grandi somme di denaro derivanti dal business della droga, "si tratta di denaro macchiato di sangue, sangue dei poveri, perché la droga danneggia bambini e giovani", e la presenza delle mafie che si sono infiltrate anche nelle istituzioni della società. Il documento si conclude con l'appello a lavorare insieme nella prevenzione e chiede alle autorità di vigilare costantemente su questa terribile situazione: "Tutti noi possiamo essere protagonisti nella prevenzione, nell’educazione, nell’assistenza o nella denuncia per porre fine a questa piaga".
(CE) (Agenzia Fides, 04/11/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network