ASIA/PAKISTAN - Scomparso il Vescovo Rufin Anthony, “Pastore con il cuore rivolto alla gente”

martedì, 18 ottobre 2016 istruzione   pontificie opere missionarie   vescovi   giovani  

Rawalpindi (Agenzia Fides) - “E’ morto un autentico Pastore, una persona con un cuore grande. Mons. Rufin Anthony era un sacerdote e Vescovo amato dalla gente perché era persona semplice, aperta, umile. Si è dedicato anima e corpo all’istruzione dei bambini e dei giovani, soprattutto nelle aree rurali”: così p. Emmanuel Yousaf, Direttore della Commissione episcopale “Giustizia e Pace”, ricorda, in un colloquio con l’Agenzia Fides, la figura del Vescovo Rufin Anthony, Pastore della diocesi di Islamabad-Rawalpindi, deceduto ieri, 17 ottobre, all’età di 76 anni.
Mons Anthony era molto malato: “L’ho incontrato due giorni fa – ricorda p. Emmanuel a Fides – e ho trovato una persona con il cuore in pace, immerso nella preghiera, un uomo saggio e con la mente sempre rivolta alla sua gente. Ricordava con gioia i tempi in cui, prima di diventare Vescovo, viveva nei villaggi delle aree rurali, dedicandosi allo sviluppo delle persone meno abbienti”.
Il Direttore continua: “Da Vescovo, la sua porta era sempre aperta, per chiunque volesse incontrarlo, molti non cristiani. Il suo approccio nel portare avanti la diocesi era tutto rivolto alla pastorale, ai Sacramenti, all’aiuto dei poveri, al carisma dell’unità. Un focus speciale lo ha dedicato all’istruzione di bambini e giovani, aiutandoli molto e promuovendo la pastorale scolastica e l’opera di istruzione” ricorda . “La sua eredità è quella di un Pastore sempre vicino alla sua gente, che ha dato la vita per la comunità e ha costruito la comunione e l’unità nella Chiesa” conclude p. Yousaf. I funerali si tengono domani, 19 ottobre nella Cattedrale di Rawalpindi. Saranno presenti i Vescovi pakistani e molti sacerdoti, religiosi e fedeli da tutto il paese.
Rufin Anthony era nato il 12 febbraio 1940 nel villaggio cattolico di Khushpur, nella diocesi di Faisalabad. Ordinato prete nel 1969, ha insegnato a Quetta e poi a Karachi come docente al Seminario. Ha ricoperto l’incarico di Direttore nazionale delle Pontificie Opere Missionarie ed è stato Vicario generale della diocesi di Faisalabad. Nominato nel 2009 da Papa Benedetto XVI Vescovo Coadiutore per la diocesi di Islamabad-Rawalpindi, è succeduto al Vescovo Antony Lobo nel 2010. Ha prestato servizio come Segretario generale della Conferenza e Presidente della Commissione episcopale per i giovani. (PA) (Agenzia Fides 18/10/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network