AMERICA/ARGENTINA - Manifestanti proaborto deturpano un murale, la porta della Cattedrale e del Vescovado

venerdì, 30 settembre 2016 violenza   chiese locali   libertà religiosa  
gruppi di manifestanti sono andati verso la Cattedrale e hanno sfregiato con vernice e scritte un grande murale

Imneuquen.com

gruppi di manifestanti sono andati verso la Cattedrale e hanno sfregiato con vernice e scritte un grande murale

Neuquén (Agenzia Fides) – Alcune organizzazioni femministe, un sindacato delle donne e un movimento politico femminile, hanno tenuto il 28 settembre una manifestazione per le strade della città di Neuquen chiedendo la depenalizzazione dell'aborto. Durante la marcia, gruppi di manifestanti sono andati verso la Cattedrale e hanno sfregiato con vernice e scritte un grande murale dedicato alle Madri di Plaza de Mayo, chiamato "Murale delle madri", posto a lato della Cattedrale, dipingendo con la vernice anche la porta della Cattedrale e del Vescovado.
Il Vescovo di Neuquén, Sua Ecc. Mons. Virginio Bressanelli, ha espresso la sua profonda disapprovazione per l’accaduto con queste parole: "In alcuni momenti dell'anno ci sono delle manifestazioni. Purtroppo in qualche caso, come per questa manifestazione pro aborto, succede anche questo. Queste pitture danneggiano l'edificio e siamo costretti a ridipingere per cancellare le scritte". Riguardo al murales delle Madri di Plaza de Mayo deturpato ha aggiunto: "E' un fatto triste. Penso che ci siano delle cose che fanno parte della bellezza della città e del patrimonio di tutti, quindi non possiamo accettare nulla del genere". (CE) (Agenzia Fides, 30/09/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network