AMERICA/COLOMBIA - L'Arcivescovo Castro: “La Colombia è di fronte ad un appuntamento con la storia”

sabato, 24 settembre 2016 gruppi armati   pace  

Bogotà (Agenzia Fides) – Lunedì 26 settembre a Cartagena (Colombia), davanti a capi di Stato e autorità da tutto il mondo, si svolgerà l'atto solenne della firma del trattato di pace tra governo colombiano e guerriglieri delle Farc. Si tratta di un atto ufficiale, come stabilito dagli accordi raggiunti dopo i dialoghi di Pace a La Avana.
L'Arcivescovo Luis Augusto Castro Quiroga, Presidente della Conferenza episcopale colombiana, ha commentato con la stampa locale questo evento importante: “Siamo molto vicini alla pace" ha detto l'Arcivescovo di Tunja " meglio: siamo molto vicini a mettere fine alla guerra. Questo momento costituisce una gioia e una grazia grande. Per raggiungere il traguardo manca solo un passo: il referendum del 2 ottobre. La Colombia è di fronte ad un appuntamento con la storia, ad uno spartiacque. Il Paese può iniziare a cambiare, a risolvere i suoi problemi”.
Il documento, che si intitola "Acuerdo Final para la Terminación del Conflicto y la Construcción de una Paz Estable y Duradera", sarà firmato davanti ad un nutrito gruppo di delegazioni diplomatiche. Sarà presente anche il Cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin, in rappresentanza del Santo Padre. (CE) (Agenzia Fides, 24/09/2016)



Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network