AFRICA/CONGO RD - “Situazione allarmante che rischia di sprofondare il Paese nel caos” dice il Segretario della Conferenza Episcopale

mercoledì, 14 settembre 2016 politica   vescovi  

Kinshasa (Agenzia Fides)-“Il blocco del processo elettorale ha creato una situazione allarmante che rischia di sprofondare il Paese nel caos” ha dichiarato p. Léonard Santedi, Segretario Generale della Conferenza Episcopale Nazionale della Repubblica Democratica del Congo (CENCO), mentre il Paese sta attraversando una difficile fase per il blocco del dialogo politico nazionale per trovare una soluzione ai forti ritardi nell’organizzazione delle elezioni presidenziali, la cui data non è stata ancora stabilita. Questo in violazione delle regole costituzionali in base alle quali le elezioni dovrebbero tenersi entro dicembre.
“Il Paese sta facendo fronte al deterioramento delle condizioni socio-economiche e della sicurezza, particolarmente nell’est della RDC. In questo momento delicato, chiediamo ai leader politici di prendere l’azione per evitare la violenza e lo spargimento di sangue” ha affermato p. Santedi. È assolutamente necessario rispettare la Costituzione, in particolare per quel che riguarda il numero e la durata dei mandati del Presidente della Repubblica” ha aggiunto.
Il Segretario Generale della Conferenza Episcopale chiede inoltre “alla comunità internazionale di sostenere la RDC nel trovare una soluzione duratura alla situazione politica, di sostenere il processo elettorale democratico, e di offrire supporto alle indagini sui recenti massacri delle comunità di Beni e nel Nord Kivu”. (L.M.) (Agenzia Fides 14/9/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network