AMERICA/ARGENTINA - Chanes e guarani chiedono aiuto al Vescovo: “non abbiamo altro modo per farci ascoltare"

martedì, 13 settembre 2016 indigeni   aree di crisi   fame   chiese locali  
Bambini Guarani

Bambini Guarani

Aguaray (Agenzia Fides) – La popolazione nativa dell’estremo nord argentino, quasi alla frontiera con Bolivia e Paraguay, ha chiesto al Vescovo di Oran, Sua Ecc. Mons. Gustavo Óscar Zanchetta, di intervenire presso il governo, provinciale e nazionale, perché le autorità rispondano alle loro urgenti necessità. Le comunità che vivono nei comuni di Aguaray e Coronel Cornejo appartengono alle etnie chanes e guarani.
La nota inviata dal giornale El Tribuno a Fides, informa che i gruppi nativi sono ormai stanchi di promesse e riunioni che non risolvono nulla: "Quando un fatto tragico viene pubblicato dalla stampa, come la morte dei due fratellini wichis a causa della malnutrizione, i ministri degli affari indigeni e della prima infanzia hanno cominciato a convocare incontri svoltisi a Tartagal. Ma siamo già stanchi, perché è sempre lo stesso: ci invitano ad un incontro, si parla, ma le soluzioni non arrivano mai" ha dichiarato uno dei leader.
Un altro leader, Miguel Angel Humberto, della comunità Iquira, vicino ad Aguaray, ha raccontato: "Ci sono molti bambini aborigeni che muoiono, non solo quei due fratelli wichis usciti sulla stampa, ci sono molti bambini e adulti che muoiono per mancanza di cure mediche. Se qualcuno viene a visitare le comunità si rende conto che più della metà dei bambini sono sottopeso, perché quello che manca nelle comunità è il cibo. Ecco perché nella nostra richiesta al governo provinciale c'è anche quella di aprire delle mense perché le ‘carte sociali’ non sono sufficienti per il cibo ogni giorno".
"La decisione di chiedere al nostro Vescovo Zanchetta di accompagnarci nella ricerca di soluzioni, è stata concordata dai leader di molte comunità, perché non abbiamo altro modo per farci ascoltare" ha spiegato il capo dei leader Palavecino. Poche settimane fa Mons. Gustavo Óscar Zanchetta ha risolto una situazione molto delicata che riguardava i lavoratori di Tabacal e il governo Provinciale.
(CE) (Agenzia Fides, 13/09/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network