AFRICA/TANZANIA -Terremoto nel nord-ovest: “Le operazioni di soccorso sono scattate rapidamente” dice il Vescovo di Rulenge-Ngara

lunedì, 12 settembre 2016 terremoto  


Dar es Salaam (Agenzia Fides) - “Il terremoto non è stato molto forte nella mia diocesi, ma alcune aree hanno subito dei danni. Anche alcune strutture ecclesiastiche hanno subito dei danni, come il seminario minore ed una parrocchia” dice all’Agenzia Fides Sua Ecc. Mons. Severine Niwemugizi, Vescovo di Rulenge-Ngara, nel nord-ovest della Tanzania, colpita il 10 settembre da un terremoto di magnitudine 5,7.
“La maggior parte delle vittime sono nella zona di Bukoba” dice Mons. Niwemugizi. Secondo notizie di agenzia, il bilancio ufficiale provvisorio conta 16 morti, 253 feriti e 840 edifici distrutti.
“Le operazioni di soccorso sono in corso. Il governo ha reagito velocemente, anche se occorre tempo per raggiungere tutte le aree colpite” dice Mons. Niwemugizi. “So per certo che il Vescovo di Bukoba, Mons. Desiderius Rwoma, sta organizzando le operazioni di aiuto della Chiesa perché alcune parrocchie sono state colpite. Le comunicazioni telefoniche con l’area sono però difficili e al momento non è facile avere informazioni aggiornate” conclude il Vescovo. (L.M.) (Agenzia Fides 12/9/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network