AMERICA/COLOMBIA - L’Arcivescovo Castro: “Dobbiamo partecipare al referendum in modo responsabile e con un voto consapevole”

sabato, 10 settembre 2016 politica   gruppi armati   bambini di strada   violenza  
partecipare al referendum in modo responsabile e con un voto consapevole

partecipare al referendum in modo responsabile e con un voto consapevole

Bogotà (Agenzia Fides) – Dopo la firma degli accordi raggiunti tra il governo colombiano e i guerriglieri delle FARC a L'Avana, il Presidente dei vescovi Colombiani Luis Augusto Castro, Arcivescovo di Tunja, ha detto in una conferenza stampa ieri Venerdì 9 che i colombiani dobbiamo partecipare al referendum “in modo responsabile e con un voto consapevole”."I vescovi della Colombia” ha aggiunto l’Arcivescovo “ sono chiamati a rispettare il santuario della coscienza di ogni persona. L’opinione personale è un diritto inalienabile e, di conseguenza, si deve fare una libera scelta pensando al bene di tutti".

La Colombia va verso il referendum del 2 ottobre per sancire la pace: dopo 52 anni di guerra interna, la popolazione deciderà se accettare o rifiutare gli accordi tra il governo e le Farc.

L’Arcivescovo Castro ha colto l'occasione per fare riferimento al rilascio dei bambini reclutati dalle FARC e che proprio oggi, sabato 10 settembre, secondo gli accordi dovrebbero tornare alla vita normale: "Accogliamo con gioia il ritorno dei ragazzi. Ma ci rendiamo conto – ha aggiunto il Presidente dei Vescovi colombiani - che non potrà essere una mera reintegrazione. Dobbiamo affrontare la problematica di fondo. Pertanto, il minore che rientra deve avere un riscatto (reintegrazione), focalizzato sulla educazione speciale per quanto riguarda il rispetto per la vita degli altri".

Per l'arcivescovo Castro, il ruolo dei sacerdoti sarà cruciale quando nelle diverse aree previste dal governo si presenteranno i gruppi di guerriglieri. "Avremo anche un incontro con tutti i sacerdoti che lavorano in quelle zone, per prepararli su come trattare gli ex-guerriglieri in una prospettiva di umanizzazione", ha aggiunto mons. Castro. (CE) (Agenzia Fides, 10/09/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network